Articoli e video vari

30° Mladifest – 5 agosto 2019: Adorazione Eucaristica e Missione

Adorazione Eucaristica del 5 Luglio 2019 –  presieduta da fra Marinko Šakota

Gesù, Tu hai detto: “Rimanete nel mio amore.”… Noi siamo qui per …
Hai detto al giovane ricco e a Marta: “ Una cosa sola ti manca.”…

Canto: Adoramus te, Domine…  

–         Gesù, Ti adoriamo! Tu hai detto: “Rimanete nel mio amore.” Noi siamo qui perché desideriamo rimanere con Te, essere con Te, perché l’Amore lo esige da noi. L’Amore chiede da noi di essere con Te, che Ti guardiamo, che Ti ascoltiamo, che impariamo da Te, che Ti conosciamo e che diventiamo simili a Te.

–         Eccoci, Signore, con i cuori aperti. Guardiamo Te e Ti ascoltiamo, come Maria Tua Madre, come Maria sorella di Marta.

Canto: Guariscimi, o mio Signor! Guariscimi, o mio Signor!
           Con il Tuo Sangue, guariscimi! Guariscimi, i mio Signor! Alleluia…

–         Gesù, Tu hai detto a quel giovane ricco, che aveva tutto, ma che gli mancava una cosa sola: “Una cosa sola ti manca.” Hai detto a Marta che le mancava una cosa sola: “Marta, una cosa sola ti manca, una cosa sola ti manca.”

–         Siamo venuti qui, Gesù, perché ci manca una cosa sola e abbiamo bisogno solo di una cosa sola, e quello sei Tu, la cosa più importante. Ti preghiamo per la libertà interiore, perché possiamo vendere, rinunciare a tutto ciò che ci impedisce di essere con Te, a tutto ciò che ci allontana da Te: fa’ che possiamo rinunciare a queste cose, a tutto ciò che ci separa dal Tuo Amore. E Ti preghiamo, perché possiamo, come Maria, scegliere la parte migliore, scegliere la parte migliore, scegliere gli incontri con Te:la preghiera, l’Eucaristia, la Confessione, scegliere la Tua Parola, scegliere il digiuno, scegliere Te.

Canto: Canta Alleluia al Signor…

Tantum ergo…Orazione.

Adesso invitiamo i Sacerdoti di scendere tra i giovani in sette file, secondo le indicazioni dei volontari, come i raggi dell’Ostensorio: diventino anch’essi i raggi di Gesù, di Gesù nostro Sole, la Luce del mondo, e poi, preso il posto, impongano le loro mani per la benedizione. E voi giovani aprite le vostre mani e ricevete la loro benedizione.

Kyrie, eleison…

I Sacerdoti tengono le loro mani stese sui giovani e pregano in silenzio.

Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto..

Melinda suona lìAve Maria di Gounod…mentre i Sacerdoti rientrano in sede.

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

Mandato e Congedo con canti del 5 Agosto 2019 – guidato da fra Marinko Šakota

Adesso, cari amici giovani, segue la Missione.

Con i doni i nostri tre Arcivescovi vi consegneranno due regali: la Corona perché possiate accettare la mano della Madonna e il Bastone perché vi appoggiate a Gesù e camminiate sempre insieme a Gesù e alla Madonna. Adesso i nostri rappresentanti degli 80 paesi del mondo cominceranno a venire davanti all’altare, e i nostri tre cari Arcivescovi Pastori consegneranno loro questi due regali.

Vediamo! Sta già venendo la Parrocchia di Medjugorje e anche dall’altra parte Congo, Zaire..

(I tre Arcivescovi consegnano ad ogni rappresentante di nazione un bastone e un Rosario)…

Un Canto croato…

E adesso, cari amici, i nostri Vescovi, i nostri Pastori, Henry Hoser, Luigi Pizzuto e Rino Fisichella, girati verso di voi vi stanno mandando alla Missione.

Cari Arcivescovi, giriamoci adesso verso i giovani e ascoltiamo la Parola che ha rivolto Gesù quando ha mandato i suoi discepoli: “Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura. A me è stato dato ogni potere in Cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli battezzandoli nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando a osservare loro tutto ciò che io vi ho comandato. Ed ecco io sono con voi tutti i giorni fino alla fine del mondo.(Mt. 28, 18-20).

“Gesù poi disse di nuovo: “Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anch’io mando voi.” (Gv. 19, 21).

Andate, cari giovani, nel mondo e donate agli altri ciò che avete ricevuto qui. Seguite Gesù che dice: “Seguimi!”

Andiamo adesso, cari giovani, giù: potete scendere tra i giovani. Siete stati mandati e potete scendere.

Canto Croato

E adesso vedremo il meglio del Festival dei giovani. Così si chiama il filmato che vedremo…

Grazie a Dio, Grazie alla Madonna, grazie a tutti e ci vedremo al Festival l’anno prossimo.

Segue il filmato…  e poi saluti e canti..

Canti a volontà…

(Visitata 5 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *