Trascrizioni preghiere serali e varie

Preghiere serali a Medjugorje dal 31 gennaio a 4 febbraio 2020

Venerazione alla Santa Croce del 31 gennaio 2020 – guidata da fra Zvonimir Pavičić.

Ogni volta in cui siamo di fronte alla Tua Croce, vediamo il Tuo Amore…
E poiché assomigliavi a noi, hai conosciuto bene la vita umana,
in particolare la sofferenza di una vita…
“Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno.”…

Canto: Santo è il Signor! Santo è il Signor!
  Santo è il Signore Iddio! Santo è il Signor!…  

–         Benedetto sii, o Signore, per mezzo della Tua Croce. Benedetto sii Tu, o Signore: per mezzo della Tua Passione e Morte ci hai redenti. Tu hai scelto la Croce, perché fosse il luogo della nostra salvezza. Ogni volta in cui siamo di fronte alla Tua Croce, vediamo il Tuo Amore, vediamo che ci hai amati fino alla morte e alla morte di Croce, vediamo che lì si compie la nostra Redenzione, vediamo Te che hai donato la Tua vita per noi, vediamo Te: sei immenso, sappiamo che Tu sei il nostro prezzo, che anche noi in Te siamo Corpo. Signore, grazie! Grazie per il Tuo Amore. Fa’ che veneriamo la Tua Croce, che celebriamo Te: per mezzo della Croce ci hai donato la salvezza.

Canto; Domine Jesu (X4), Jesu…

–         E poiché assomigliavi a noi, hai conosciuto bene la vita umana, in particolare la sofferenza di una vita. Hai sudato sangue, avevi paura per quello che Ti aspettava. Hai voluto compiere la Volontà del Padre Celeste che Ti aveva mandato. Tu hai abbracciato la Croce, hai presentato il Tuo Amore verso il Padre e verso di noi. Gesù, Tu sai che ogni vita umana è formata anche dalla sofferenza che deve passare. Le persone non sopportano la sofferenza, cioè non vogliono sopportarla, fuggono, e così rifiutano la croce, la croce della loro vita. Signore, incoraggia (sostieni) tutti coloro che sono nella sofferenza, dona loro l’amore affinché anch’essi come Te possano abbracciare la loro croce e sofferenza, la propria malattia, che possano sopportarla fino alla fine. Signore, in Te è la nostra forza, in particolare nella sofferenza, perché sappiamo che in essa possiamo in particolare contemplarti, perché in particolare nella sofferenza Tu hai compassione di noi.

Canto: Misericordias Domini in aeternum cantabo…

–         “Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno.” Gesù, queste sono state le Tue parole nei momenti più difficili, quando Ti hanno inchiodato sulla Croce e quando hai sofferto. L’hai detto per coloro che Ti facevano soffrire. Tu li hai benedetti, Tu hai pregato per loro: “Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno.” Gesù, Tu sei il nostro Maestro, noi dobbiamo imparare da Te, dobbiamo imparare come perdonarci gli uni gli altri, come perdonare tutte le offese. Tu ci hai insegnato che non c’è nulla che non dobbiamo perdonare al prossimo. Perciò, Signore, Ti preghiamo, mentre veneriamo la Tua Croce: che la Tua Passione in noi porti frutto, il frutto del perdono, il frutto di guarigione. Ti preghiamo, Signore: per la Tua santissima Passione, per il Tuo sacratissimo Sangue fa’ questa grazia a coloro che non riescono a perdonare, affinché ognuno nel proprio cuore possa perdonare al fratello e che possa chiedere il perdono se ha offeso qualcuno. Gesù, Tu che ci hai presentato l’immensa grazia, Tu che ci hai insegnato ad amare, abbi pietà di noi!

Kyrie, eleison…

Il Signore sia con voi…

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Andate in pace….

Canto finale: Ave, Maria, Ave! Ave, Maria, Ave! (bis)

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Preghiera di guarigione del 1 Febbraio 2020 – guidata da fra Perica Ostojić

Alleluia, alleluia, alleluia…

Signore, Tu sei sorgente di vita, Tu sei sorgente di Bontà e di Amore. Con il Tuo Amore riempi il mio cuore, con la Tua Bontà abbraccia la mia vita, con la Tua Grazia purifica i miei pensieri, perché in questi momenti desideriamo appartenere completamente a Te, stare con Te, pregarti, ascoltare la Tua voce, desidero sentire la Tua Presenza, desidero sentirmi come un Tuo figlio amato. Signore, soltanto nella Tua vicinanza e alla Tua Presenza, so riconoscere le mie debolezze, soltanto alla Tua Presenza riconosco la Tua Santità e la mia fragilità, Perciò Ti prego, Signore, di poter restare alla Tua Presenza, affrontando così tutto ciò che mi opprime e che mi affatica. Aiutami, Signore, a rimanere nella preghiera con Te. Che questo incontro di preghiera trasformi il mio cuore, trasformi il mio essere.

Hvala, Criste… Thankyou, Jesus…

Signore, adesso desidero offrirti tutto ciò che è mio: i miei problemi, peccati, oppressioni, incertezze. Signore, non posso portare da solo tutte queste difficoltà: ho bisogno del Tuo aiuto. Perciò Ti prego: con la Tua forza distruggi tutto ciò che è peccaminoso nella mia vita, tutto ciò che mi lega e che mi opprime, e che mi fa diventare schiavo, per essere completamente libero e per incamminarmi verso di Te, completamente libero, servire gli altri. Signore, guarisci tutto ciò che provoca il peccato nella mia vita. In modo particolare Ti prego di guarire tutte le ferite, sorte nell’infanzia, ferite sorte nelle famiglie. Con la Tua Grazia, Signore, tocca tutte le ferite e guariscile, perché Tu sei il medico dell’anima e del corpo. Donami, Signore, la forza per poter affrontare i problemi di vita, di poter resistere nelle pressioni che sento. Signore, aiutami a superare tutto questo, non con la mia forza ma con la forza che Tu mi doni, con la quale Tu mi riempi, in ogni Incontro con Te. Signore, questo Incontro con Te mia dia forza e speranza alla mia vita e per la mia vita.

Grazie, Gesù… Dzenki, Jesu…

Signore, adesso, dopo aver trovato la pace nella Tua Presenza, desidero essere cosciente che Tu sei qui per me, perché mi ami, perché in questo momento e in questo luogo Tu mi desideri, desideri dirmi qualcosa, desideri parlarmi, desideri indirizzarmi, guidarmi. Nonostante le mie vie sbagliate, Tu mi attiri continuamente a Te e mi vuoi per Te. Desideri abbracciarmi con la Tua Misericordia, desideri salvarmi. Grazie, Signore, per il Tuo Amore, per la Tua attenzione. Grazie perché mi proteggi e mi vuoi bene, mi ami e non mi abbandoni mai. Signore, la forza della Tua Misericordia e della Tua Grazia sia il motivo della speranza per la mia vita, anche se a volte tutto sembra perso, anche se sembra che non ci sia una via di uscita, ma il Tuo Amore è più grande, la Tua Misericordia è più grande. Tu desideri glorificarti sempre più nella mia vita. Manda, Signore, il Tuo Santo Spirito, affinché si versi tutti noi presenti qui. Donaci, Signore, la forza, affinché possiamo portare le nostre croci di vita, perché per mezzo della Croce possiamo conquistare la salvezza. Ti prego, Signore, per tutti coloro che soffrono nell’anima e nel corpo. Sii Tu, Signore, la consolazione nella loro vita, sii Tu sorgente di speranza, che non sono abbandonati, che valgono ai Tuoi occhi. Signore, Ti prego per tutti coloro che portano la croce della malattia: sii Tu, Signore, la forza della loro vita, affinché possano accogliere la loro croce, e, accettando la croce, fa’ che possano guarire per ottenere la salvezza. Grazie, Signore, ancora per il tuo Amore, per la Tua Presenza, per la Tua Misericordia.

Kyrie eleison…

Tutti Voi presenti qui, le vostre famiglie e tutti coloro che sono nella vostra preghiera, benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


 Adorazione Eucaristica del 1 Febbraio 2020 – presieduta da fra Francesco Rizzi

Signore Gesù, Tempio del Dio Vivente, Vita Eterna e Salvatore del mondo,
Ti chiediamo il dono dello Spirito Santo perché ci introduca nella preghiera,,,
Signore, stasera Ti preghiamo per coloro che non conoscono il Tuo Amore
e si sono allontanati da Te…
Tu che sei la Luce del mondo, illumina col Tuo Spirito le coscienze
di coloro che hanno responsabilità…

Canto: Signor Gesù, noi T’adoriam… Alleluia…

–         Signore Gesù, Tempio del Dio Vivente, Vita Eterna e Salvatore del mondo, Ti chiediamo il dono dello Spirito Santo perché ci introduca nella preghiera e apra i nostri cuori nell’Incontro con Te. Signore Gesù, apri i nostri occhi e il nostro cuore: con Maria, Tua Madre e nostra Madre, Ti adoriamo, e confidiamo in Te!

Canto: Spirito Santo, scendi su di noi!
           Spirito Santo, riempici d’Amor! (bis)

–         Signore, stasera Ti preghiamo per coloro che non conoscono il Tuo Amore e si sono allontanati da Te. Attraverso Tua Madre ci dici che la preghiera opera miracoli nei nostri cuori e attraverso di noi. Donaci un cuore desideroso di incontrarti, cercarti e amarti. Signore Gesù, noi crediamo in Te!

Canto: Gesù, io credo in Te… Alleluia…

–         Signore Gesù, Tu che sei la Luce del mondo, illumina col Tuo Spirito le coscienze di coloro che hanno responsabilità  perché promuovano la pace e il bene degli indifesi e dei poveri.

Canto: Confitemini Domino, quoniam bonus!
           Confitemini Domino, alleluia!

Tantum ergo.. Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Zdravo, Kraljce mira! Zdravo, Majko ljubavi! (bis)
                     Zdravo (X3), Marijo. (bis)

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Preghiera di guarigione del 4 Febbraio 2020 – guidata da fra Perica Ostojić

Alleluia, alleluia, alleluia…

Signore Gesù, nel Vangelo di oggi leggiamo che a Te venivano i malati, affetti da diverse malattie e Tu li hai guariti. “Donna, tocca e guarisci, sii salvata.”

Gesù, come è bello sapere che Tu anche stasera sei qui, che Tu vieni in mezzo a noi, Tu passi in mezzo a noi e vuoi sentire le nostre suppliche, sentire le nostre preghiere, tutto quello che noi portiamo nel profondo del nostro essere. Gesù, come è bello sapere: stasera Tu sei qui, perché Tu vuoi consolarci, perché vuoi guarire ciascuno di noi, perché Tu vuoi salvarci, liberarci. Perciò all inizio di questa preghiera voglio ringraziarti, Gesù: grazie perché non Ti stanchi con me, perché non Ti stanchi di cercarmi, perché non Ti stanchi di attirarmi col Tuo Amore e con la Tua Misericordia. Grazie, Gesù, per il Tuo Amore, Amore che non ha limiti, Amore che si dona per me

Hvala, Criste… Alleluia…

Signore Gesù, dal Vangelo di oggi leggiamo che Tu dici: “La tua fede ti ha salvata. Tutto è possibile a colui che crede.” Spesso la mia fede è tanto debole. Io mi trovo spesso tra coloro che deridono, tra coloro che non credono nella Tua potenza, nella potenza della Tua guarigione. Perciò adesso io Ti prego: accresci la mia fede e quello che io credo davvero se fa parte della mia vita. Per mezzo della potenza della fede, che qualunque parola io pronuncerò sia penetrato dalla speranza, che ogni mia opera sia penetrata dal Tuo amore, che la mia esistenza sia espressione della Tua Presenza e del Tuo Amore in questo mondo. Ancora una volta, Signore, voglio ringraziarti, e anche stasera non sono qui per caso. Grazie perché Tu mi vuoi proprio in questo tempo, in questo mondo, mi vuoi proprio in questo posto. Grazie perché proprio con me, così come sono Tu vuoi fare grandi cose, Tu vuoi continuare il Tuo progetto d’Amore e di salvezza per questo mondo. Perciò, Signore, io mi dono a te, metto tutta la mia vita nelle Tue mani, perché Tu mi guidi, perché Tu mi protegga, perché Tu mi consacri.

Grazie, Gesù… Thankyou, Jesus… Alleluia…

E adesso, avendo la vera fede in Te e credendo nella Tua Onnipotenza, Gesù, vogliamo pregarti per la guarigione, per la guarigione di tutto quello che è malato nel corpo e nell’anima, per la guarigione di ogni ferita, che è fonte di peccato. Gesù, Ti preghiamo in modo particolare per la guarigione delle nostre relazioni, per la guarigione dall’egoismo, dalla gelosia, dalla superbia. Signore, la Tua Presenza può allontanare ogni male. Perciò Ti prego: con la potenza della Tua Presenza, riempi anche stasera il mio essere e proteggimi da ogni male. Manda il Tuo Spirito affinché riempia il mio cuore, perché scenda su di me, mi protegga, mi difenda, mi guidi e mi ammonisca.

Signore, Ti prego infine per la guarigione della mia anima, perché con la potenza della Tua Misericordia, Tu purifichi tutto quello che è peccato nella mia vita, che con la potenza della Tua Misericordia, Tu sciolga le catene di ogni dipendenza, in particolare ogni legame ai peccati mortali. Signore, Ti prego per la guarigione da tutti quei peccati che sono presenti nella mia vita come una abitudine, contro i quali la mia coscienza non reagisce più (l’audio sparisce)… per servirti con lealtà, fa’ che io possa essere Tuo discepolo, Tuo testimone in questo mondo

Kyrie eleison…

Tutti Voi presenti qui, le vostre famiglie e tutti coloro per i quali stasera avete pregato, benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Adorazione Eucaristica del 4 febbraio 2020 – presieduta da fra Francesco Rizzi

Signore concedici la Grazia di amare e perdonare, il dono della Pace, la gioia dello Spirito, la libertà dei figli di Dio e l’umiltà del cuore….
E a Te, o Donna, grazie perché ci aiuti a crescere alla scuola dell’Amore…
Desideriamo trascorrere più tempo con Te alla Tua Presenza. Pertanto Ti chiediamo lo Spirito Santo…

Canto: Gesù, T’adoriamo… Gloria, Alleluia…

–         Signore Gesù, presente qui nel Santissimo Sacramento dell’altare, noi Ti adoriamo. Signore, Tu sei la Risurrezione e la Vita. Concedici la Grazia di amare e perdonare, il dono della Pace, la gioia dello Spirito, la libertà dei figli di Dio e l’umiltà del cuore. Gesù, aiutaci a innamorarci della Preghiera, aiutaci ad abbandonare il male e a scegliere il bene.

Canto: Dona la Pace (X2) ai nostri cuori, o Signore! (bis)
           Resta qui insieme a noi (X2) e la Pace regnerà!

–         Gesù, grazie per averci donato Maria per Madre dicendo: “Donna, ecco Tuo figlio.” E a Giovanni hai detto: “Figlio, ecco Tua Madre!” E Giovanni la prese nella sua casa, ci dice il Vangelo. E a Te, o Donna, grazie perché ci aiuti a crescere alla scuola dell’Amore.

Canto: Grazie, Gesù… Alleluia…

–         Signore Gesù, presente qui nel Santissimo Sacramento, desideriamo trascorrere più tempo con Te alla Tua Presenza. Pertanto Ti chiediamo lo Spirito Santo che hai riversato sugli Apostoli. Inviaci il Tuo Spirito in modo che possiamo unirci e conformarci sempre più a Te.

Tantum ergo.. Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Magnificat, magnificat, magnificat anima mea Dominum!
                     Magnificat, magnificat, magnificat anima mea! (bis)

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

(Visitata 9 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *