Omelie

Omelia della santa Messa Medjugorje, 3 giugno 2019

Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, dissero i discepoli a Gesù: «Ecco, ora parli apertamente e non più in modo velato. Ora sappiamo che tu sai tutto e non hai bisogno che alcuno t’interroghi. Per questo crediamo che sei uscito da Dio».
Rispose loro Gesù: «Adesso credete? Ecco, viene l’ora, anzi è già venuta, in cui vi disperderete ciascuno per conto suo e mi lascerete solo; ma io non sono solo, perché il Padre è con me.
Vi ho detto questo perché abbiate pace in me. Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!».

Parola del Signore.


Leggendo il santo Vangelo mi sono ricordato di quell’insicurezza che devono aver provato le prime persone allontanate dal Paradiso. Quel mondo che aspettava loro aspetta anche ciascuno di noi. Un mondo pieno di incertezze. Nella vita niente è sicuro. L’unica cosa di cui possiamo essere sicuri è l’Amore di Dio. 

Oggi continuiamo ad ascoltare le Parole di Gesù con cui annuncia la Sua morte. Egli parla di ciò che aspetterà gli apostoli, dell’incertezza e insicurezza con cui dovranno confrontarsi, della paura e incomprensione che incontreranno. Indipendentemente da tutti questi fattori Gesù li invia.

Allora noi ci poniamo la domanda: Ma perchè Gesù li ha mandati in un mondo del genere con tutti questi rischi? Evidentemente non perchè li odia o perchè li voglia far soffrire, ma perchè il fatto di mandarli in questo mondo li rafforza sia come persone che nell’Amore del Signore. Tutto ciò per attirare gli altri alla fede. 
Credo che in tale situazione ci possiamo trovare tutti noi. In un certo modo tutti siamo usciti dal Paradiso della nostra infanzia. Siamo completamente insicuri e dipendiamo in tutto dall’Amore di Dio. Assomigliamo agli apostoli. Ma proprio come loro siamo inviati nel mondo e dobbiamo testimoniare che Dio è più grande di tutte le nostre paure e dei nostri problemi. Siamo chiamati a testimoniare che solo Dio e la fede in Lui possono cambiare l’uomo. 

Tutto ciò non è per nulla facile. Proprio per questo motivo Gesù non ci lascia soli. Come ha detto agli apostoli così ha promesso anche a nnoi di mandarci lo Spirito Santo, lo Spirito di Verità, Colui che dona la pace.
Proprio lo Spirito Santo ci aiuterà se noi accetteremo la Sua Volontà. Ci aiuterà a non sbagliare nella vita e se sbagliamo ci aiuterà a tornare a dio. Non ci lascia mai soli. Ci riporta sempre sulla strada giusta. 
Questo ci aiuta a testimoniare che Gesù è sempre con noi e ci dona la possibilità di ricominciare nuovamente. Gesù è l’Unico che ci da sempre una nuova possibilità. 

Nella lettura degli Atti degli apostoli abbiamo sentito quanto importante è ricevere lo Spirito Santo e rimanere vicini a Dio.
Decidiamoci oggi di nuovo a rimanere saldi nella fede in Dio. 

Amen.

Sia lodato Gesù Cristo.

(Visitata 5 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *