Trascrizioni preghiere serali e varie

Preghiere serali a Medjugorje dall’8 al 12 luglio 2019

Preghiera di guarigione dell 8 Luglio 2019 – guidata da fra Zvonimir Pavičić

Alleluia, alleluia, alleluia… Hvala, Criste… Alleluia…

Signore Gesù, tanto spesso nel Vangelo sentiamo che Tu guarivi i malati che Ti portavano così come gli ammalati che venivano da loro stessi da Te. An che noi siamo venuti stasera verso di Te. Siamo venuti con le nostre malattie, con i nostri problemi, con le nostre angosce e con le nostre difficoltà. Siamo venuti davanti al Tuo volto affinché Tu ci guarisca, ci purifichi. Nel nostro cuore portiamo anche i nostri cari, con quelli che si sono raccomandati alle nostre preghiere, e Te li vogliamo presentare adesso. Guardaci, Signore, con il Tuo sguardo benevolo. Tocca il nostro cuore, tocca la nostra anima. Donaci una vita nuova.

Thankyou, Jesus… Multsum, Eskisus… Alleluia…

Signore, così, tante persone venivano da Te e Tu le guarivi, ma la salute dell’anima è più importante della salute fisica, l’incontro con Te è più importante della salute che ci dai. Fa’ che desideriamo sempre la Tua parola, il Tuo sguardo, il Tuo Amore, in modo che possiamo essere davvero i Tuoi discepoli. Signore, fa’ che possiamo riconoscerti nella Tua Parola e nello ‘spezzare il Pane’. Aumenta la nostra fede, Signore.

K’senan, Iesish… Grazie, Gesù… Alleluia…

Ti ringraziamo, Signore, perché Tu ascolti le nostre le nostre preghiere che sono rivolte a Te giorno e notte. Noi esseri umani siamo così deboli che non riusciamo a fare nulla da noi stessi, abbiamo bisogno della Tua mano, di questa mano che ci dirige nella vita. Fa’ che siamo sempre vicini a Te, che possiamo essere ai Tuoi piedi, che possiamo ascoltarti quando ci parli, quando ci insegni l’Amore del Padre Celeste. Fa’ che la salute dell’anima e del corpo sia per noi un incoraggiamento ad ascoltare meglio le Tue parole e a metterle in pratica con i Tuoi Comandamenti.. Guariscici, Signore!

Kyrie eleison…

Voi, le vostre famiglie e tutti coloro per i quali avete pregato stasera, benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

Venerazione alla Santa Croce del 12 Luglio 2019

Signore, la Tua Croce critica tutto: i miei  pensieri, le mie parole, le mie opere, il mio sguardo…

Signore, sotto la Tua Croce, spariscono tutte le nostre giustificazioni…

Canto: Santo è il Signor! Santo è il Signor!
            Santo è il Signore Iddio! Santo è il Signor!… 

–         Signore, sono qui all’ombra della Tua Croce. La Tua Croce critica tutto: i miei  pensieri, le mie parole, le mie opere, il mio sguardo. Qualche volta non mi accorgo neanche quanto facilmente comincio a girare attorno a me stesso, quanta attenzione presto alle mie debolezze e ai miei limiti e, quando avviene che mi allontano da Te, sfuggo anche a me stesso, quando sono lontano dalla Tua Croce sono lontano anche da me stesso. Adesso guardo Te, Ti osservo nei momenti più difficili della Tua vita. Dentro di me nasce il desiderio di evitare questi momenti difficili, ma Tu mi aspetti proprio in quei momenti: in essi incontro il Tuo sguardo, il Tuo sguardo cambia tutto. Grazie!

Canto: Domine Jesu, (X4), Jesu…

–         Signore, sotto la Tua Croce, spariscono tutte le nostre giustificazioni. In essa siamo visibili noi stessi, chi siamo, come siamo e di che cosa siamo capaci. La Tua Croce illumina i nostri rapporti, toglie la puzza ai nostri occhi. Il Tuo Corpo è nudo, rende nudi anche noi. E Tu, nonostante il male che Ti attacca, non permetti che il male Ti imprigioni,  che entri nella Tua interiorità, che entri nel Tuo sguardo e ci insegni a guardare e a vivere in un modo diverso. Apri i nostri occhi perché possiamo osservare noi e gli altri attraverso i Tuoi occhi. Grazie!

Canto: Bless the Lord, my soul and bless His Holy Name.
           Bless the Lord, mu soul: Hi rescues me from death.
           (Benedici il Signore, anima mia, e benedici il Suo Santo Nome.
           Benedici il Signore, anima mia: Lui mi libera dalla morte Ps. 102).

Kyrie, eleison…

Il Signore sia con voi…

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Andate in pace. Rendiamo grazie a Dio.

Canto finale: Ave, Maria, gratia plena! Dominus tecum, Benedicta Tu! (bis)

Fonte: (Registrazione di Deagostini Flavio)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

(Visitata 9 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *