• Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (107)

    « Il Battesimo del Signore » Catechesi di don Renzo Lavatori12 gennaio 2020 Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 3,13-17) In quel tempo, Gesù dalla Galilea venne al Giordano da Giovanni, per farsi battezzare da lui. Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: «Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?». Ma Gesù gli rispose: «Lascia fare per ora, perché conviene che adempiamo ogni giustizia». Allora egli lo lasciò fare. Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui. Ed ecco una voce dal cielo che…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (106)

    « Il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi » Omelia di don Renzo Lavatori31 dicembre 2019 Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 1, 1-18)In principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dioe il Verbo era Dio.Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.In lui era la vitae la vita era la luce degli uomini;la luce splende nelle tenebree le tenebre non l’hanno vinta.Venne un uomo mandato da Dio:il suo nome era Giovanni.Egli venne come testimoneper dare testimonianza alla luce,perché tutti credessero per mezzo di lui.Non era lui la…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (105)

    La Santa Famiglia Omelia e Catechesi di don Renzo Lavatori29 dicembre 2019 Parte prima: Omelia Parte seconda: Catechesi Dal Vangelo secondo Matteo ( Mt 2,13-15.19-23 )I Magi erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché non ti avvertirò: Erode infatti vuole cercare il bambino per ucciderlo».Egli si alzò, nella notte, prese il bambino e sua madre e si rifugiò in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode, perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Dall’Egitto ho chiamato mio…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (104)

    « I Santi Innocenti» Omelia di don Renzo Lavatori26 dicembre 2019 Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 2, 13-18)I Magi erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché non ti avvertirò: Erode infatti vuole cercare il bambino per ucciderlo».Egli si alzò, nella notte, prese il bambino e sua madre e si rifugiò in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode, perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta:«Dall’Egitto ho chiamato mio figlio».Quando Erode si accorse che i Magi si erano…

  • Approfondimenti della fede,  Avvento 2019

    Approfondimenti della fede (103)

    La presentazione di Gesù al Tempio Catechesi di don Renzo Lavatori Avvento 2019 Parte prima Parte seconda Dal Vangelo di Luca (Lc 2, 22-35) Presentazione di Gesù al tempio Quando venne il tempo della loro purificazione secondo la Legge di Mosè, portarono il bambino a Gerusalemme per offrirlo al Signore, come è scritto nella Legge del Signore: ogni maschio primogenito sarà sacro al Signore; e per offrire in sacrificio una coppia di tortore o di giovani colombi, come prescrive la Legge del Signore. Ora a Gerusalemme c’era un uomo di nome Simeone, uomo giusto e timorato di Dio, che aspettava il conforto d’Israele; lo Spirito Santo che era sopra di…

  • Approfondimenti della fede,  Avvento 2019

    Approfondimenti della fede (102)

    « Amare Gesù e farlo amare con il cuore di Maria» Conferenza di don Renzo Lavatori Chiesa di Santa Maria della MisericordiaBologna, 5 dicembre 2019 Dal Vangelo secondo Luca (1, 26-56) Annuncio della nascita di Gesù Al sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te».A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato…

  • Approfondimenti della fede,  Avvento 2019

    Approfondimenti della fede (101)

    Catechesi della seconda settimana di Avvento Don Renzo Lavatori a Santa Marcella l’8 dicembre 2019 Prima parte Seconda parte Dal Vangelo secondo Luca (Lc 2, 1-20) Nascita di Gesù e visita dei pastoriIn quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando Quirinio era governatore della Siria. Tutti andavano a farsi censire, ciascuno nella propria città. Anche Giuseppe, dalla Galilea, dalla città di Nàzaret, salì in Giudea alla città di Davide chiamata Betlemme: egli apparteneva infatti alla casa e alla famiglia di Davide. Doveva farsi censire insieme a Maria, sua sposa, che era incinta. Mentre si…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (100)

    « Immacolata Concezione» : omelia di don Renzo Lavatori8 dicembre 2019 Dal libro della Genesi (Gn 3:15) «Io porrò inimicizia tra te e la donna,tra la tua stirpee la sua stirpe:questa ti schiaccerà la testae tu le insidierai il calcagno» Dal Vangelo di Luca (Lc 1:28)Entrando da lei, disse: «Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te».

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (98)

    Lasciati abbracciare da Gesù Catechesi di don Renzo Lavatori Cosa significa amare una persona? La natura dell’amore abbraccia tre caratteristiche anche a livello umano, amarsi tra amici, tra sposo e sposa, tra genitori e figli. Le tre caratteristiche fondamentali sono: la gratuità, la libertà, la reciprocità. La gratuità. L’amore è l’incontro tra due soggetti, l’amante e l’amato, che si conoscono, si scambiano un rapporto di comunione, di effusione, secondo le situazioni. Questo rapporto che unisce due soggetti che si amano non può essere mosso d’altra ragione che dalla gratuità, cioè: “Ti amo perché …ti amo!”. Non ti amo per i miei interessi, non ti amo perché tu poi possa darmi…