• Quaresima 2019

    Quaresima 2019 (2)

    Catechesi: « Gesù davanti al Sinedrio » Catechesi di  Don Renzo Lavatori: « Gesù davanti al Sinedrio »  Chiesa di Santa Marcella all’Ostiense a Roma Dal Vangelo secondo Marco (Mc 14, 53-72) Condussero Gesù dal sommo sacerdote, e là si riunirono tutti i capi dei sacerdoti, gli anziani e gli scribi. Pietro lo aveva seguito da lontano, fin dentro il cortile del palazzo del sommo sacerdote, e se ne stava seduto tra i servi, scaldandosi al fuoco. I capi dei sacerdoti e tutto il sinedrio cercavano una testimonianza contro Gesù per metterlo a morte, ma non la trovavano. Molti infatti testimoniavano il falso contro di lui e le loro testimonianze non erano…

  • Quaresima 2019

    Quaresima 2019 (1)

    Catechesi: « L’ora angosciosa nell’orto del Getsemani » Catechesi di don Renzo Lavatori: « L’ora angosciosa nell’orto del Getsemani » Chiesa di Santa Marcella all’Ostiense il 10 marzo 2019 Dal Vangelo di Marco (Mc 14, 32-46) Giunsero intanto a un podere chiamato Getsèmani, ed egli disse ai suoi discepoli: «Sedetevi qui, mentre io prego». Prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e cominciò a sentire paura e angoscia. Gesù disse loro: «La mia anima è triste fino alla morte. Restate qui e vegliate». Poi, andato un po’ innanzi, si gettò a terra e pregava che, se fosse possibile, passasse da lui quell’ora. E diceva: «Abbà, Padre! Tutto è possibile a te,…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (57)

    Omelia 2a Domenica di Pasqua: « Mio Signore e mio Dio! » 2a Domenica di Pasqua: « Mio Signore e mio Dio! » Omelia di don Renzo Lavatori del 28 aprile 2019     Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 20,19-31) La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò…