Trascrizioni preghiere serali e varie

Preghiere serali a Medjugorje dal 27 giugno al 4 luglio 2020

Adorazione Eucaristica del 27 Giugno 2020 – presieduta da fra Zvonimir Pavičić

Signore, Tu sei qui presente in questa Ostia bianca, sotto la specie del pane…

Signore, noi Ti guardiamo con gli occhi del cuore, guardiamo

e ti doniamo le nostre vite…

Signore, ci hai donato la Tua Presenza, ci hai donato il Tuo Spirito,

ci hai donato il dono della preghiera…

Canto: Gesù, T’adoriamo… Gloria, alleluia…

–         Signore, Tu sei qui presente in questa Ostia bianca, sotto la specie del pane.

–         Tu sei qui, speranza dei peccatori, fortezza degli stanchi, gioia dei tristi.

–         Tu sei qui per noi e per aprirci la porta del Paradiso e portarci dal nostro Padre.

–         Tu sei e noi Ti adoriamo.

Canto: Ti dono il mio cuore, Gesù: trasformalo come vuoi Tu!

          Attiralo a Te che sei la Pace: sei Via, Verità e Vita!

–         Signore, noi Ti guardiamo con gli occhi del cuore, guardiamo e ti doniamo le nostre vite: accoglici e donaci la Tua benedizione, Vediamo che Tu ci guardi con uno sguardo pieno di amore e ci accetti così come siamo. Trasformaci con il Tuo Amore. Fa’ che gli occhi del nostro cuore e della nostra fede Ti vedano ancora meglio. Fa’ che i nostri cuori siano come il Tuo Cuore.

Canto: Gesù, io credo in Te… Alleluia…

–         Signore, ci hai donato la Tua Presenza, ci hai donato il Tuo Spirito, ci hai donato il dono della preghiera. In questa adorazione andiamo nella nostra quotidianità e possiamo moltiplicare questi doni. Nell’incontro con gli altri fa’ che diffondiamo la Tua Parola, ciò che abbiamo imparato da Te e che ci hai insegnato mentre Ti abbiamo adorato nel silenzio osservando la Tua Presenza. Come Tu sei qui per noi, fa’ che anche noi siamo aiuto per gli altri.

Tantum ergo…Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Zdravo, Kraljce mjra! Zdravo, Majko ljubavi! (bis)

                     Zdravo (X3), Marijo! (bis)

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Adorazione Eucaristica del 30 giugno 2020 – presieduta da fra Francesco Rizzi

Signore Gesù, Sacerdote eterno e Buon Pastore misericordioso, donaci lo Spirito Santo…

Gesù, Buon Pastore, che conduci al Tuo Cuore coloro che sono lontani, sana le infermità…

Signore Gesù, donaci il coraggio, la sapienza e la carità per annunciare il Vangelo…

Canto: Kumbaya, my Lord, Kumbaya…  O Lord, Kumbaya.

            Vieni a noi, Signor, vieni a noi… Signore, vieni a noi.

–         Signore Gesù, Sacerdote eterno e Buon Pastore misericordioso, donaci lo Spirito Santo, che trasformi i nostri cuori secondo il Tuo Cuore.

–         Dona alla Tua Chiesa pastori che annuncino il Tuo Vangelo, Parola di Vita Eterna.

–         Signore Gesù, noi crediamo in Te.

Canto: Veni, Sancte Spiritus…

–         Gesù, Buon Pastore, che conduci al Tuo Cuore coloro che sono lontani, sana le infermità fisiche e spirituali e donaci l’Amore, per seguirti sulle vie del mondo, con Tua Madre, la Stella della Nuova Evangelizzazione.

Canto: Niente ti turbi, niente ti spaventi: chi ha Dio niente gli manca!

            Niente ti turbi, niente ti spaventi: solo Dio basta!

–         Signore Gesù, donaci il coraggio, la sapienza e la carità per annunciare il Vangelo nel nostro tempo con Maria, Tua Madre e Regina della Pace, la Donna della parola, dell’ascolto e della missione.

Canto: Domine Jesu (X4), Jesu…

Tantum ergo.. Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Zdravo, Kraljce mjra! Zdravo, Majko ljubavi!

                    Zdravo (X3) Marijo. (bis)

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Adorazione Eucaristica del 2 Luglio 2020presieduta da un giovane frate francescano

Gesù, sappiamo che non siamo stati riscattati da qualcosa di deperibile come argento e oro, ma dal prezioso Sangue di Cristo…

Gesù, nel Vangelo di oggi vediamo quanto sei forte e potente:

compi un prodigio e annunci il perdono dei peccati…

Signore Gesù, la guarigione fisica del paralitico del Vangelo è un segno di guarigione interiore…

Canto: Laudate, omnes gentes, laudate Dominum!

            Laudate, omnes gentes, cantate Domino!

–         Sia sempre lodato e glorificato Gesù che ci ha redenti col il preziosissimo Sangue. Sappiamo che dal nostro modo di vivere vano non siamo stati riscattati da qualcosa di deperibile come argento e oro, ma dal prezioso Sangue di Cristo, Agnello innocente e senza macchia. Così ci dice San Pietro nella sua prima lettera.

–         Gesù, eccoci qui davanti a Te così come siamo per ringraziarti con il cuore per il tuo dono della nostra redenzione.

Canto: Io Ti amo, Gesù e mi dono a Te!

           Sei sorgente di vita, consolazione del mio cuore!

           Ti prego, Gesù: ascoltami!

–         Gesù, nel Vangelo di oggi vediamo quanto sei forte e potente. Ti opponi ai Tuoi critici, compi un prodigio, annunci il perdono dei peccati. Il Tuo Sangue che veneriamo in modo particolare in questo mese, il Tuo santo Sangue ci lava e salva. Grazie, Gesù, per ogni goccia del Tuo preziosissimo Sangue, che hai versato per noi.

Canto: Grazie, Gesù… Alleluia…

         Signore Gesù, la guarigione fisica del paralitico del Vangelo è un segno di guarigione interiore. Signore Gesù, Tu hai detto che sei venuto a dare la vita in abbondanza. Le stesse parole dici a noi come le hai dette ai Tuoi contemporanei. Guarda la nostra fede, accrescila e di’ a noi come hai detto al paralitico del Vangelo di oggi: “Coraggio, figliolo! Ti sono perdonati i tuoi peccati!” Gesù, noi Ti cerchiamo perché anche oggi con le Tue parole divine Tu guarisci anche oggi, e, per mezzo della Chiesa e coi Tuoi Sacramenti.

Canto: Veni, Sancte Spiritus…

Tantum ergo… Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Gospa, Majka moja, Kraljca mira…

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero


Venerazione alla Santa Croce del 3 Luglio 2020 – guidata da fra Marinko Šakota

Signore, insegnaci a pregare dinnanzi alla Tua Croce, insegnaci a incontrare Te…

–         Gesù, nostro Salvatore, anche se facevi solo il bene ed eri innocente, sei stato crocifisso lo stesso dagli uomini…

Gesù, la Croce è una grande scuola d’Amore. Donaci la sapienza della Croce…

Gesù, nostro Salvatore, Crocifisso, grazie per la Tua Croce…

Canto: Gesù (X8) …

–         Gesù, Crocifisso sulla Croce, Salvatore nostro, siamo venuti davanti alla Tua Croce. La Madre Maria ci invita a pregare davanti alla Croce. Lo chiede perché ha i suoi motivi: Lei era dinnanzi alla Croce, era sotto la Croce.

–         Signore, insegnaci a pregare dinnanzi alla Tua Croce, insegnaci a incontrare Te che sei Amore Crocifisso, a incontrare Te nella sofferenza.

–         Maria, aiutaci a comprendere i Tuoi motivi quando ci inviti a pregare dinnanzi alla Croce. Continua a pregare nel tuo cuore e a meditare questo invito alla preghiera dinnanzi alla Croce e prega che questa sia un incontro tra Te e Gesù Crocifisso sulla Croce.

Canto: Gesù… Morì per me…

–         Gesù nostro Salvatore, crocifisso sulla Croce, Tu hai fatto solo il bene. Tu eri innocente, ma, anche se facevi solo il bene ed eri innocente, sei stato crocifisso lo stesso dagli uomini.

–         Tu hai detto: “Beati i puri di cuore perché vedranno Dio.” Il cuore delle persone che

Ti hanno guardato, quando Tu avevi fatto il bene, i loro cuori non erano puri. Ti hanno guardato con cuore impuro e per questo non potevano vederti. Per questo ci inviti a purificare i nostri cuori non solo esternamente ma interiormente. Signore, Ti chiediamo la grazia di lavorare sulla purificazione del proprio cuore, per riconoscere quello che c’è in noi. Ti chiediamo Gesù, anche l’Amore. Donaci l’Amore affinché il Tuo Amore dimori in noi, dimori nei nostri cuori e possiamo guardare con amore e per mezzo dell’Amore.

Canto: Sacro Cuore di Gesù, noi Ti amiamo!

           Sacro Cuore di Gesù, confidiamo solo in Te!

–         Gesù, per Te la Croce è molto importante, la Croce è una grande scuola d’Amore. Tu hai messo come condizione di prendere la croce per coloro che volevano seguirti. “Chi vuole essere mio discepolo, prenda la propria croce e mi segua.”

–         Signore, insegnaci la Sapienza della Croce, della quale parla Paolo, la Saggezza della Croce. Ti preghiamo per questa grazia, affinché ciascuno di noi possa accettare la croce: tutto quello che è difficile, inatteso, indesiderato, mai entrato nella nostra vita e che ha cancellato i nostri progetti, i nostri desideri e le nostre aspettative, Signore, donami la grazia di poter accettare me stesso così come sono, di poter accettare un’altra persona così come è. Continuiamo a pregare per il dono della Sapienza della Croce e per la grazia di poterla accettare.

Canto: Signore, aiutaci ad amarti sempre più!

           Signore, aiutaci ad amarci sempre più!

–         Gesù, nostro Salvatore, Crocifisso, grazie per la Tua Croce. Grazie perché Hai accettato la Tua Croce. Insegnaci anche a noi ad amare la propria croce.

–         Signore, benedici tutti noi!

Kyrie, eleison…

Il Signore sia con voi…

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Andate in Pace.

Canto finale: Ave, Maria, gratia plena! Dominus Tecum, Benedicta Tu! (bis)

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Adorazione Eucaristica del 4 Luglio 2020 – presieduta da fra Marinko Šakota

Signore, la Madre Maria sa che per l’Incontro serve il cuore, un cuore aperto, attento, che cerca, che ascolta, pronto ad accogliere…

Gesù, Tu ci vuoi darci ristoro, vuoi darci la pace e ci insegni la via per la pace…

Gesù, volgi il nostro sguardo verso il Tuo Cuore, per conoscere il Tuo Cuore che è umile e mite, un cuore che è libero…

Signore, Ti chiediamo la grazia di accettare il tuo giogo, affinché anche noi accettiamo il Tuo giogo d’amore…

Canto: Kumbaya, my Lord, Kumbaya…  O Lord, Kumbaya.

            Vieni a noi, Signor, vieni a noi… Signore, vieni a noi.

–         Gesù, noi Ti adoriamo! La nostra Madre Maria ci invita ad adorarti. Lei parla della Sua esperienza: Lei sa che cosa significa. Lei sa che dobbiamo stare con Te, Gesù. Ma la Madre sa che per l’incontro serve il cuore. Perciò ci invita ad adorare Suo Figlio col cuore, co un cuore aperto, con un cuore attento, con un cuore che cerca, con un cuore che ascolta, ascolta il prossimo e ascolta la Parola, con un cuore che è disposto a ricevere, con un cuore che si abbandona al prossimo e che si abbandona a Te, Gesù.

–         Signore, con la potenza dello Spirito Santo, rendi i nostri cuori disposti ad accoglierti, ad adorarti, a stare con Te con tutto il cuore.

Canto: Veni, Sancte Spiritus…

–         Gesù, Tu ci inviti: “Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi e io vi darò ristoro.” Signore, grazie perché ci inviti a venire a Te. Grazie perché Tu vuoi darci ristoro, perché vuoi darci la pace.

–         Gesù, Tu ci dici: “Imparate da me, perché sono mote e umile di cuore.” O Signore, i nostri sguardi e i nostri cuori volgili verso di Te, per conoscere Te, per conoscere il Tuo Cuore, per poter imparare da Te. Tu ci insegni come trovare la vera pace. Se crediamo, noi abbiamo la pace. Se amiamo nella libertà, nella libertà del nostro cuore noi abbiamo la pace. Se accettiamo la croce, la pace torna nei nostri cuori. Se perdoniamo, la pace torna di nuovo. Signore, insegnaci: eccoci! Riempici col Tuo Amore, perché il Tuo Amore ci porti la pace. Continua a guardare Gesù e a pregarlo per la pace.

Canto: Domine Jesu (X4), Jesu…

–         Gesù, volgi il nostro sguardo verso il Tuo Cuore, per conoscere il Tuo Cuore che è umile e mite, un cuore che è libero, un cuore pieno d’Amore, il Tuo cuore che non è egoistico ma che vuole aiutarci, questo cuore che vede i nostri sbagli ma che è più grande dei nostri errori. Gesù, Tu ci inviti a prendere il Tuo giogo su di noi. Quando lo prendiamo, il Tuo giogo sarà dolce perché “il mio giogo è dolce, il mio peso è leggero”. Il Tuo giogo è un giogo d’amore.

–         Signore, Ti chiediamo la grazia di accettare il tuo giogo, affinché anche noi accettiamo il Tuo giogo d’amore. E Tu fai che sia dolce e il peso leggero. Gesù, rendi i nostri cuori secondo il Tuo Cuore. Signore, fa’ che possiamo crescere verso di Te, verso il Tuo Cuore, e crescere ogni giorno. Donaci la grazia di lavorare sul nostro cuore, per osservare, per conoscere lo stato d’animo che abbiamo in noi, e per deciderci sempre per la crescita verso di Te. Tu sei la nostra misura, il Tuo Cuore è la misura per il Tuo Cuore: come sono, chi sono, cosa sono, ma anche chi posso diventare e chi posso essere. I nostri cuori insieme alle nostre labbra ripetono sempre le parole del cuore nello stesso momento: Gesù, mite e umile di cuore, rendi il nostro cuore secondo il Tuo Cuore.

Canto: Emmanuel, Emmanuel! Il Suo Nome è Emmanuel!

Tantum ergo… Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Gospa, Majka moja, Krakjca mira…

                      Zdravo, Kraljce mira! Zdravo, Majko ljubavi  (bis)

                      Zdravo (X3), Marijo. (bis)

Andate in pace…

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

(Visitata 12 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *