Messaggi del 25

La veggente Marija Pavlovic Lunetti in diretta con P. Livio a Radio Maria per il messaggio del 25 luglio 2021

“Cari figli! Vi invito ad essere preghiera per tutti coloro che non pregano. Testimoniate, figlioli, con le vostre vite la gioia di essere miei e Dio esaudirà le vostre preghiere e vi darà la pace in questo mondo inquieto dove l’orgoglio e l’egoismo regnano. Figlioli, voi siate generosi e amore del mio amore affinché i pagani sentano che siete miei e si convertano al mio Cuore Immacolato. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

Marija: Oggi 25 luglio è la festa di S. Giacomo, grande festa per Medjugorje. Si sente la festa grazie anche ai pellegrini. Ieri sera all’adorazione c’erano più di 50 sacerdoti. Si aspetta solo che arrivino gli italiani.

P. Livio: Parlaci di questa festa di S. Giacomo che è patrono dei pellegrini di tutto il mondo e anche della vostra parrocchia fin dalle origini, quando non si sapeva che lì sarebbero arrivati così tanti pellegrini da ogni parte del mondo.

Marija: Anche la vecchia chiesa era intitolata a S. Giacomo. Poi un terremoto aveva provocato una piccola crepa e i comunisti hanno deciso di demolirla … Si è costruita la chiesa attuale negli anni ’60, seguendo il progetto del parroco di allora, Padre Radovan, che era anche ingegnere. Tante persone dicevano che era troppo grande, ma oggi, grazie a Dio, è diventata piccola. Oggi si è fatta la processione dalla chiesa al boschetto, di fianco a dove c’era la chiesa vecchia. Ha celebrato alle 11 una bella messa Padre Miro, che è vocazione di Medjugorje, anzi meglio del Podbrdo, la frazione di noi veggenti. Si è sentito proprio la festa con tanta preghiera, tanta gioia e aspettando il messaggio della Madonna. La cosa che ci ha colpito di più del messaggio è quando ha detto: “… affinché i pagani si convertano al mio cuore immacolato” È la prima volta che la Madonna ha usato la parola “pagani”. Pensiamo che tante persone arrivano a Medjugorje da pagani e tornano da cristiani. Tante volte, anche noi che siamo battezzati, abbiamo bisogno di fare quel tuffo nella fede che Medjugorje offre grazie alla Madonna. Oggi sono andata con amici nel luogo dove la Madonna ci ha permesso di toccarla. Ogni volta mi commuovo pensando che ero là e che anch’io ho toccato la Madonna. Non so se anch’io ho lasciato una macchia sul suo vestito, ma nel mio cuore ho sempre il desiderio di essere sempre più simile alla Madonna. Questo mi dà una gioia immensa e ogni volta dico: “Grazie Madonnina per tutti questi piccoli segni che ci stai dando per poter essere sempre più vicini a Te, al tuo Cuore Immacolato”.

P. Livio: Ho verificato che mai la Madonna aveva usato la parola “pagani”. Diceva “non credenti” oppure “coloro che non hanno sperimentato l’amore di Dio”. Non so se riguarda solo il mondo occidentale che ha perso la fede ed è diventato idolatra o se riguarda tutto il mondo … Gran parte dell’umanità sta abbandonando Dio … È pagana, è idolatra.

Marija: Sì, ero con coloro che traducono il messaggio, come Milona, Suor Emmanuel e altri, e dicevano che ormai il paganesimo sta dilagando e la parola “pagani” sta diventando internazionale. Ma anche noi cristiani possiamo diventare pagani, perché ci siamo allontanati … La Madonna ci sta chiamando ad essere sempre di più, come dice: “amore del mio amore”. Noi che abbiamo sperimentato l’amore di Dio e l’amore della Madonna, dobbiamo essere amore per tutti quelli che non amano, per quelli che sono lontani, quelli che non hanno conosciuto l’amore di Dio. Ci chiede di essere “amore del suo amore” … Quando leggi, rileggi e preghi, scopri nel messaggio pur così semplice qualcosa di nuovo. Ricordo che Padre Slavko diceva che i messaggi della Madonna sono semplici, mentre noi teologi vorremmo metterci la teologia. La Madonna parla in modo materno, ma leggendo e rileggendo i messaggi nella preghiera, comprendiamo sempre di più. Arriviamo a dire: “Che bello! La Madonna ci sta dicendo di essere “amore del suo amore”, ci chiede di combattere l’orgoglio, l’egoismo, di essere gioiosi, generosi, di essere pace, di essere preghiera”. Tutto questo provoca la gioia nel nostro cuore … Cominciamo ad essere suoi collaboratori, le sue mani allungate nel mondo per tutti quelli che non hanno conosciuto l’amore di Dio …

P. Livio: La Madonna dice: “Vi invito ad essere preghiera per tutti coloro che non pregano”. Cioè non solo dobbiamo pregare per gli altri, ma anche al posto di chi non prega. Abbiamo questa responsabilità di tenere accesa la preghiera nel mondo perché Dio faccia misericordia. Per esempio, in una famiglia dove una persona non prega e altri sono lontani, dobbiamo pregare al posto di questi familiari. Dobbiamo sostituire quelli che hanno abbandonato la preghiera.

Marija: Esattamente. Alla mattina qua sulla Collina preghiamo per tutti quelli che sono passati per Medjugorje, per quelli che arriveranno. Anche per coloro che aspettiamo al Festival dei giovani. Ogni posto toccato qui dalla Madonna, parla di Dio. Per questo Medjugorje è speciale, è la terra di Maria. Specie oggi che a causa di questa pandemia la gente ha paura, ha terrore, la Madonna dice: “Vi invito ad essere preghiera per tutti coloro che non pregano. Testimoniate, figlioli, con le vostre vite la gioia di essere miei”. Che gioia! Ci dice che siamo suoi! La Madonna è nostra, ascolta le nostre preghiere, le offre a suo figlio Gesù e ci dice questa sera: “Dio esaudirà le vostre preghiere” … Ieri sera durante l’adorazione guardavo il volto dei tantissimi pellegrini e vedevo le espressioni piene della gioia di Dio … Ora tanti hanno paura di venire, paura di incontrare ostacoli. In questi giorni hanno cominciato a venire i primi gruppi di pellegrini italiani. Ieri all’apparizione ha partecipato un gruppo di 70 pellegrini italiani. Non volevo crederci. Hanno preso coraggio, ognuno ha comprato online il biglietto aereo, sono arrivati a Spalato e poi col pullman sono venuti a Medjugorje. Li guardavo: si vedeva in loro una grande gioia, una felicità … “In questo mondo inquieto dove l’orgoglio e l’egoismo regnano”, la Madonna ci chiama alla generosità e all’amore del suo amore. Soprattutto lo chiede a noi che abbiamo ricevuto tanto amore da Lei che è qui da 40 anni. Qui c’è questo gruppo bello, generoso, che per il Quarantesimo ogni mattina alle 5 per un anno intero è salito pregando sulla Collina. Non sempre, ma vado anch’io. Vedo la loro gioia, il loro entusiasmo, il loro enorme amore per la Madonna … Questo messaggio è anche profetico. La Madonna ci dice: “Non dovete chiudervi in voi stessi. Dovete essere testimoni, generosi, dovete pregare, essere amore del mio amore affinché i pagani si convertano al mio Cuore Immacolato”. Dobbiamo mobilitarci tutti per essere le mani tese della Madonna. Fin dall’inizio perché venivano tantissimi pellegrini? Chi veniva a Medjugorje sentiva la presenza della Madonna e il suo amore; tornando a casa lo testimoniavano e così coinvolgevano tante altre persone. Anche noi oggi dobbiamo essere testimoni non soltanto nelle nostre case, nelle nostre parrocchie, ma oltre. La Madonna ci chiede di essere testimoni per i pagani, per quelli che non credono e non pregano … All’inizio del millennio la Madonna ci ha detto che satana è scatenato e che dobbiamo combattere in un mondo in cui la vita non ha più valore. L’aborto dilaga, come se si ammazzasse una gallina e anche meno … Senza un rimorso della coscienza, mentre viene uccisa una persona, una creatura di Dio! Ci chiede di pregare per la pace. Ci sono tante nazioni in cui è in atto la guerra. Come a Kabul in Afghanistan dove questi estremisti stanno facendo stragi. La vita non ha valore! La Madonna ci sta invece dicendo che ognuno di noi è importante, è irripetibile, è prezioso agli occhi di Dio. Guai a chi va contro la legge di Dio! Sarà maledetto. Vediamo come le persone che hanno ammazzato, che hanno fatto aborto, non hanno più pace, non hanno più gioia. Invece noi siamo chiamati ad essere gioia, ad essere pace, ad essere serenità e riflesso di Dio …

<<< >>>

Marija e Padre Livio hanno quindi pregato il “Magnificat” ed il Gloria

… e Padre Livio ha concluso con la benedizione.

Marija e P. Livio

Fonte: Medjugorje Oggi

(Visitata 10 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *