• Uncategorized

    Messaggio a Marija del 25 aprile 2022

    “Cari figli! Vi guardo e vedo che siete persi. Perciò vi invito tutti: ritornate a Dio, ritornate alla preghiera e lo Spirito Santo vi colmerà del Suo amore che dona gioia al cuore. La speranza crescerà in voi e in un futuro migliore e voi diventerete testimoni gioiosi della Misericordia Divina in voi ed attorno a voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

  • Omelie liturgiche

    Omelie liturgiche (135)

    Omelia: « Il Risorto ci dona il suo Santo Spirito » Omelia di don Renzo Lavatori nel Santuario di San Giuseppe a Spicello (PU) il 18/4/2022 Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, abbandonato in fretta il sepolcro con timore e gioia grande, le donne corsero a dare l’annuncio ai suoi discepoli. Ed ecco, Gesù venne loro incontro e disse: «Salute a voi!». Ed esse si avvicinarono, gli abbracciarono i piedi e lo adorarono. Allora Gesù disse loro: «Non temete; andate ad annunciare ai miei fratelli che vadano in Galilea: là mi vedranno».Mentre esse erano in cammino, ecco, alcune guardie giunsero in città e annunciarono ai capi dei sacerdoti tutto…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 23 aprile 2022

    Prima Lettura At 4, 13-21 Dagli Atti degli Apostoli.In quei giorni, i capi, gli anziani e gli scribi, vedendo la franchezza di Pietro e di Giovanni e rendendosi conto che erano persone semplici e senza istruzione, rimanevano stupiti e li riconoscevano come quelli che erano stati con Gesù. Vedendo poi in piedi, vicino a loro, l’uomo che era stato guarito, non sapevano che cosa replicare.Li fecero uscire dal sinedrio e si misero a consultarsi fra loro dicendo: «Che cosa dobbiamo fare a questi uomini? Un segno evidente è avvenuto per opera loro; esso è diventato talmente noto a tutti gli abitanti di Gerusalemme che non possiamo negarlo. Ma perché non…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 21 aprile 2022

    Prima Lettura At 3, 11-26 Dagli Atti degli Apostoli.In quei giorni, mentre lo storpio guarito tratteneva Pietro e Giovanni, tutto il popolo, fuori di sé per lo stupore, accorse verso di loro al portico detto di Salomone.Vedendo ciò, Pietro disse al popolo: «Uomini d’Israele, perché vi meravigliate di questo e perché continuate a fissarci come se per nostro potere o per la nostra religiosità avessimo fatto camminare quest’uomo? Il Dio di Abramo, il Dio di Isacco, il Dio di Giacobbe, il Dio dei nostri padri ha glorificato il suo servo Gesù, che voi avete consegnato e rinnegato di fronte a Pilato, mentre egli aveva deciso di liberarlo; voi invece avete…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 20 aprile 2022

    Prima Lettura At 3, 1-10 Dagli Atti degli Apostoli.In quei giorni, Pietro e Giovanni salivano al tempio per la preghiera delle tre del pomeriggio.Qui di solito veniva portato un uomo, storpio fin dalla nascita; lo ponevano ogni giorno presso la porta del tempio detta Bella, per chiedere l’elemosina a coloro che entravano nel tempio. Costui, vedendo Pietro e Giovanni che stavano per entrare nel tempio, li pregava per avere un’elemosina.Allora, fissando lo sguardo su di lui, Pietro insieme a Giovanni disse: «Guarda verso di noi». Ed egli si volse a guardarli, sperando di ricevere da loro qualche cosa. Pietro gli disse: «Non possiedo né argento né oro, ma quello che…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 19 aprile 2022

    Prima Lettura At 2, 36-41 Dagli Atti degli Apostoli.[Nel giorno di Pentecoste,] Pietro diceva ai Giudei: «Sappia dunque con certezza tutta la casa di Israele che Dio ha costituito Signore e Cristo quel Gesù che voi avete crocifisso».All’udire queste cose si sentirono trafiggere il cuore e dissero a Pietro e agli altri apostoli: «Che cosa dobbiamo fare, fratelli?». E Pietro disse loro: «Convertitevi e ciascuno di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, per il perdono dei vostri peccati, e riceverete il dono dello Spirito Santo. Per voi infatti è la promessa e per i vostri figli e per tutti quelli che sono lontani, quanti ne chiamerà il…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 18 aprile 2022

    Prima Lettura At 2, 14. 22-32 Dagli Atti degli Apostoli.[Nel giorno di Pentecoste,] Pietro con gli Undici si alzò in piedi e a voce alta parlò così:«Uomini di Giudea, e voi tutti abitanti di Gerusalemme, vi sia noto questo e fate attenzione alle mie parole: Gesù di Nàzaret – uomo accreditato da Dio presso di voi per mezzo di miracoli, prodigi e segni, che Dio stesso fece tra voi per opera sua, come voi sapete bene –, consegnato a voi secondo il prestabilito disegno e la prescienza di Dio, voi, per mano di pagani, l’avete crocifisso e l’avete ucciso. Ora Dio lo ha risuscitato, liberandolo dai dolori della morte, perché…

  • Omelie liturgiche

    Omelie liturgiche (134)

    Omelia di Don Renzo Lavatori per il Giovedì Santo – Aprile 2022 Dal Vangelo secondo Giovanni Sei giorni prima della Pasqua, Gesù andò a Betània, dove si trovava Làzzaro, che egli aveva risuscitato dai Prima della festa di Pasqua, Gesù, sapendo che era venuta la sua ora di passare da questo mondo al Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine.Durante la cena, quando il diavolo aveva già messo in cuore a Giuda, figlio di Simone Iscariota, di tradirlo, Gesù, sapendo che il Padre gli aveva dato tutto nelle mani e che era venuto da Dio e a Dio ritornava, si alzò da tavola,…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 15 aprile 2022

    Prima Lettura Is 52, 13 – 53, 12 Dal libro del profeta IsaìaEcco, il mio servo avrà successo,sarà onorato, esaltato e innalzato grandemente.Come molti si stupirono di lui– tanto era sfigurato per essere d’uomo il suo aspettoe diversa la sua forma da quella dei figli dell’uomo –,così si meraviglieranno di lui molte nazioni;i re davanti a lui si chiuderanno la bocca,poiché vedranno un fatto mai a essi raccontatoe comprenderanno ciò che mai avevano udito.Chi avrebbe creduto al nostro annuncio?A chi sarebbe stato manifestato il braccio del Signore?È cresciuto come un virgulto davanti a luie come una radice in terra arida.Non ha apparenza né bellezzaper attirare i nostri sguardi,non splendore per…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 14 aprile 2022

    Prima Lettura Es 12, 1-8. 11-14 Dal libro dell’Esodo.In quei giorni, il Signore disse a Mosè e ad Aronne in terra d’Egitto:«Questo mese sarà per voi l’inizio dei mesi, sarà per voi il primo mese dell’anno. Parlate a tutta la comunità d’Israele e dite: “Il dieci di questo mese ciascuno si procuri un agnello per famiglia, un agnello per casa. Se la famiglia fosse troppo piccola per un agnello, si unirà al vicino, il più prossimo alla sua casa, secondo il numero delle persone; calcolerete come dovrà essere l’agnello secondo quanto ciascuno può mangiarne.Il vostro agnello sia senza difetto, maschio, nato nell’anno; potrete sceglierlo tra le pecore o tra le…