• Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 26 maggio 2021

    Prima Lettura Sir 36, 1-2.5-6.13-19 Dal libro del SiràcideAbbi pietà di noi, Signore, Dio dell’universo, e guarda,mostraci la luce della tua misericordia,infondi il tuo timore su tutte le nazioni.Ti riconoscano, come anche noi abbiamo riconosciutoche non c’è Dio al di fuori di te, o Signore.Rinnova i segni e ripeti i prodigi.Raduna tutte le tribù di Giacobbe,rendi loro l’eredità come era al principio.Abbi pietà, Signore, del popolo chiamato con il tuo nome,d’Israele che hai reso simile a un primogenito.Abbi pietà della tua città santa,di Gerusalemme, luogo del tuo riposo.Riempi Sion della celebrazione delle tue impresee il tuo popolo della tua gloria.Rendi testimonianza alle creature che sono tue fin dal principio,risveglia le…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 25 maggio 2021

    Prima Lettura Sir 35, 1-15 Dal libro del SiràcideChi osserva la legge vale quanto molte offerte;chi adempie i comandamenti offre un sacrificio che salva.Chi ricambia un favore offre fior di farina,chi pratica l’elemosina fa sacrifici di lode.Cosa gradita al Signore è tenersi lontano dalla malvagità,sacrificio di espiazione è tenersi lontano dall’ingiustizia.Non presentarti a mani vuote davanti al Signore,perché tutto questo è comandato.L’offerta del giusto arricchisce l’altare,il suo profumo sale davanti all’Altissimo.Il sacrificio dell’uomo giusto è gradito,il suo ricordo non sarà dimenticato.Glorifica il Signore con occhio contento,non essere avaro nelle primizie delle tue mani.In ogni offerta mostra lieto il tuo volto,con gioia consacra la tua decima.Da’ all’Altissimo secondo il dono da…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 24 maggio 2021

    Prima Lettura Gen 3, 9-15.20 Dal libro della Genesi [Dopo che l’uomo ebbe mangiato del frutto dell’albero,] il Signore Dio lo chiamò e gli disse: «Dove sei?». Rispose: «Ho udito la tua voce nel giardino: ho avuto paura, perché sono nudo, e mi sono nascosto». Riprese: «Chi ti ha fatto sapere che sei nudo? Hai forse mangiato dell’albero di cui ti avevo comandato di non mangiare?». Rispose l’uomo: «La donna che tu mi hai posta accanto mi ha dato dell’albero e io ne ho mangiato». Il Signore Dio disse alla donna: «Che hai fatto?». Rispose la donna: «Il serpente mi ha ingannata e io ho mangiato».Allora il Signore Dio disse…

  • Messaggi del 25

    Messaggio a Marija del 25 maggio 2021

    « Cari figli! Vi guardo e vi invito: ritornate a Dio perché Lui è amore e per amore ha mandato Me a voi per guidarvi sulla via della conversione. Lasciate il peccato e il male, decidetevi per la santità e la gioia regnerà e voi sarete le mie mani tese in questo mondo perso. Desidero che siate preghiera e speranza per coloro che non hanno conosciuto il Dio d’amore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. »

  • Omelie liturgiche

    Omelie liturgiche (95)

    Omelia: « I frutti dello Spirito » Don Renzo Lavatorial Centro di Spiritualità S. Gianna Berretta MollaRoma, 23 maggio 2021 Dalla lettera di san Paolo apostolo ai GàlatiFratelli, camminate secondo lo Spirito e non sarete portati a soddisfare il desiderio della carne. La carne infatti ha desideri contrari allo Spirito e lo Spirito ha desideri contrari alla carne; queste cose si oppongono a vicenda, sicché voi non fate quello che vorreste.Ma se vi lasciate guidare dallo Spirito, non siete sotto la Legge. Del resto sono ben note le opere della carne: fornicazione, impurità, dissolutezza, idolatria, stregonerie, inimicizie, discordia, gelosia, dissensi, divisioni, fazioni, invidie, ubriachezze, orge e cose del genere. Riguardo…

  • Altri messaggi

    SINTESI DELL’APPARIZIONE DELLA REGINA DELLA PACE A IVAN – 22 MAGGIO 2021

    Cari sacerdoti, cari amici in Cristo, ancora una volta vi saluto tutti dal cuore durante il nostro incontro di preghiera stasera.Dio manda sua madre e lì dove viene Lei c’è sempre una vita, una crescita, una presenza dello Spirito Santo.Io lo so dall’esperienza di tanti pellegrini che sono arrivati a Medjugorje con il cuore aperto, con un desiderio onestodi avvicinarsi alla Madonna e a Gesù. Lì dove c’è la Madonna, c’è lo Spirito Santo. Lei è la serva e la sposa dello Spirito Santo.Questo lo sappiamo dalle parole dell’Angelo Gabriele: “Che lo Spirito Santo scenderà su di te e ti coprirà con la sua forza, con Altissimo”. Cari Amici, che…