Trascrizioni preghiere serali e varie

Preghiera davanti alla Croce con le meditazioni e con le candele del 2 agosto 2019

Preghiera davanti alla Croce con le meditazioni e con le candele del 2 agosto 2019 presieduta da fra Marinko Šakota

Canto: Santo è il Signor! Santo è il Signor!
  Santo è il Signore Iddio! Santo è il Signor!…   

–         Gesù, Salvatore crocifisso sulla Croce, d’amore crocifisso, eccoci davanti a Te. Ti osserviamo. C’è buio intorno a noi, è tutto buio. Ma forse c’è buio anche dentro di noi nella nostra vita, nei momenti di delusione, di precarietà, di preoccupazione, quando dentro di noi ci sono emozioni negative. Giovanni ci dice: “Chi dice di essere nella luce e odia il proprio fratello è ancora nelle tenebre.” Esistono i momenti delle tenebre nella tua vita? i momenti nei quali non riesci a vedere la luce? i momenti  di confusione? esistono le prove nella tua vita? esiste il timore nella tua vita: il timore del futuro, la paura che gli altri non ti vogliano bene, che non ti rispettino, la paura di perdere le cose, le persone? 

– Adesso metti tutto questo davanti a Gesù, e davanti a Lui osserva tutti questi momenti. Davanti a Lui che, nonostante ci sia tenebre attorno a Lui, Lui sta nella luce, anche se intorno a lui c’è il male, il buio, Gesù vede. Riesce a vedere ciò che gli uomini non sanno. Vede che gli uomini sono imprigionati e non li giudica: “Padre, perdonali perché non sanno quello che fanno. Non sanno, stanno nelle tenebre, nel buio, non vedono.” Davanti a Gesù osserva i tuoi momenti di tentazione, di paura, di preoccupazioni e chiedigli che ti doni la Luce, perché tu non rimanga senza la Luce.

(Chiediamo a tutti voi che avete acceso già le candele di spegnerle…)

Canto: Veni, Sancte Spiritus…

–         Gesù, Tu dici: “L’occhio è la lampada del tuo corpo. Quando il Tuo occhio è sano, tutto il tuo corpo sarà illuminato. Ma se il tuo occhio è malato, anche il tuo corpo sarà pieno di tenebre.”

–         Conosci i momenti nei quali pensi in maniera negativa degli altri? Quanto buio c’è dentro di te in quei momenti! Attraverso quel buio tu osservi gli altri, ma quando critichi gli altri, quando sparli, quando deridi gli altri, vedi il buio che penetra nel tuo cuore.

–         Offri adesso al Signore tutti i momenti nei quali hai perseverato nel buio: nei pensieri negativi, nella riflessione negativa verso te stesso e verso gli altri. E Gesù ti dice: “Esiste la luce, Io sono la Luce. Non rimanere nelle tenebre!”

–         Adesso accenderemo il cero pasquale, come segno del Cristo Risorto e Lui ti dice: “Io sono La Luce!”

–         Gesù desidera che noi siamo luce, perciò ci dice: “Voi siete la luce del mondo!” E Lui desidera che veniamo da Lui per ricevere la Luce da Lui, per poterla portare agli altri.

–         Vogliamo fare la stessa cosa adesso, accendendo le candele al cero Pasquale e portando la Luce agli altri e così la Luce si espanda. Ricevi la Luce e la doni agli altri, ricevi l’Amore di Dio e lo doni agli altri, ricevi la Pace e la doni agli altri, ricevi così tanta bontà dagli altri e trasmetti quella bontà agli altri.

Canto: Shine our light.. (Risplenda la nostra luce)…

–         Ti ringrazio, fratello sacerdote, perché adesso porti la Luce ai giovani.

–         Grazie, caro amico, che adesso ricevi la Luce, non la tieni per te stesso, ma la doni agli altri.

–         Gesù ti dice: “Chi segue me non camminerà mai nelle tenebre, ma avrà la Luce della Vita.” E perciò ci dice: “Seguimi! Seguimi e non camminerai nelle tenebre: avrai la Luce”

–         ‘Quando dentro di te nasce la paura, vieni da me.’ ‘Seguimi’, ti dice Gesù, e ‘ascolta le mie parole’. Non avere paura quando cadi, quando vivi l’insuccesso, quando sei deluso delle persone. ‘Vieni da me’ ti dice Gesù.

–         ‘Quando non riesci a distinguere il bene dal male, vieni da me: Io sono la Luce! Quando pensi in una maniera solo negativa degli altri, quando le cose negative ti convincono che è giusto non parlare con gli altri,  e che sia giusto che parli in maniera negativa, che non perdoni, vieni da me, la Tua Luce!’

Canto: Shine our light.. (Risplenda la nostra luce)…  

–         ‘Quando dentro di te nasce il pensiero che non ce la fai, che sei incapace, che non c’è via d’uscita, che non ti puoi rialzare dopo la sconfitta, dopo la caduta vieni da me. Io sono la tua Luce. ti dice Gesù!’

–         ‘Quando gli altri intraprendo le vie sbagliate e chiedono anche di seguirli, vieni da me, alla tua Luce!’ Quando vedi che il tuo amico ha preso la via sbagliato, che è caduto e che per la tua testa passa il pensiero: ‘ma che mi importa?  allora ricordati delle parole di Gesù: “Tu sei la luce del mondo.” ‘Andate dagli altri e portate loro la Luce!’

–         Adesso puoi dire a Gesù il tuo ‘Sì’, adesso puoi dire di no alle tenebre, al peccato, adesso puoi scegliere Gesù: “Gesù, tu sei la mia via, la mia vita, e la mia verità: desidero seguire Te! Tu sei la mia Luce: scelgo Te! Abbandono il peccato, abbandono la bugia. Accetto la croce, accetto me stesso così come sono, accetto gli altri  così come sono, accetto il mio handicap, i miei difetti,  i miei insuccessi, perché nell’accettazione nasce la vita, la vita vera, nasce una cosa nuova: nasce l’Amore, la Pace e la Gioia.”

Canto: Shine our light.. (Risplenda la nostra luce)…  

Kyrie, eleison…

Il Signore sia con voi…

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo.

Canti finali: Gospa, Maika moia, Kralica mira…
                             Zdravo, Kralice mira! Zdravo, Maiko ljubavi.
                             Zdravo (X3), Marijo. (bis)
                    Resusitò…Alleluia…

(I Vescovi e i sacerdoti vengono a baciare  la croce…)…

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
   (Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

(Visitata 39 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *