• Messaggi del 25

    Messaggio a Marija del 25 gennaio 2020

    Cari figli! Oggi vi invito a pregare ancora di più finché nel vostro cuore sentiate la santità del perdono. Nelle famiglie ci deve essere la santità perché figlioli, non c’è futuro per il mondo senza amore e santità, perché nella santità e nella gioia voi vi donate a Dio Creatore il quale vi ama con amore immenso. Per questo mi manda a voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

  • Uncategorized

    Angolo teologico (61)

    Messaggi del 25 dicembre 2019 e del 2 gennaio 2020 Messaggio a Marija del 25 dicembre 2019 “Cari figli! Vi porto mio Figlio Gesù perché vi benedica e vi riveli il Suo amore che viene dai cieli. Il vostro cuore brama la pace che diminuisce sempre più sulla terra. Per questo gli uomini sono lontani da Dio, le anime sono ammalate e vanno verso la morte spirituale. Sono con voi, figlioli, per guidarvi su questo cammino di salvezza al quale Dio vi chiama. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.” Commento teologico Il messaggio, pur breve, raccoglie alcuni pensieri sempre profondi e attuali: il primo si inserisce nel tempo liturgico…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 17 gennaio 2020

    Dal Vangelo secondo MarcoGesù entrò di nuovo a Cafàrnao, dopo alcuni giorni. Si seppe che era in casa e si radunarono tante persone che non vi era più posto neanche davanti alla porta; ed egli annunciava loro la Parola.Si recarono da lui portando un paralitico, sorretto da quattro persone. Non potendo però portarglielo innanzi, a causa della folla, scoperchiarono il tetto nel punto dove egli si trovava e, fatta un’apertura, calarono la barella su cui era adagiato il paralitico. Gesù, vedendo la loro fede, disse al paralitico: «Figlio, ti sono perdonati i peccati».Erano seduti là alcuni scribi e pensavano in cuor loro: «Perché costui parla così? Bestemmia! Chi può perdonare…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 16 gennaio 2020

    Dal Vangelo secondo MarcoIn quel tempo, venne da Gesù un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: «Se vuoi, puoi purificarmi!». Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». E subito, la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato.E, ammonendolo severamente, lo cacciò via subito e gli disse: «Guarda di non dire niente a nessuno; va’, invece, a mostrarti al sacerdote e offri per la tua purificazione quello che Mosè ha prescritto, come testimonianza per loro».Ma quello si allontanò e si mise a proclamare e a divulgare il fatto, tanto che Gesù non poteva più entrare pubblicamente in una città,…

  • Trascrizioni preghiere serali e varie

    Preghiere serali a Medjugorje dall' 11 al 16 gennaio 2020

    Preghiera di guarigione dell 11 Gennaio 2020 – guidata da fra Renato Galić diacono francescano Alleluia, alleluia, alleluia… Signore, anche stasera veniamo da Te. Il giorno in cui ricordiamo il Battesimo di Gesù, come Gesù viene da Giovanni per essere battezzato, così stasera veniamo a Te, Signore. Solo Tu puoi vedere i nostri bisogni, solo Tu puoi comprendere i nostri dolori. Stasera li vogliamo mettere dinnanzi a Te, vogliamo presentare tutte le nostre difficoltò tutti i nostri problemi, i nostri dolori. Resta con noi, Signore. Hvala, Criste… Thankyou, Jesus … Signore, abbiamo sentito nel Vangelo, come hai mandato lo Spirito Santo su Gesù. Lo Spirito Santo è sceso su Gesù sotto…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (107)

    « Il Battesimo del Signore » Catechesi di don Renzo Lavatori12 gennaio 2020 Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 3,13-17) In quel tempo, Gesù dalla Galilea venne al Giordano da Giovanni, per farsi battezzare da lui. Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: «Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?». Ma Gesù gli rispose: «Lascia fare per ora, perché conviene che adempiamo ogni giustizia». Allora egli lo lasciò fare. Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui. Ed ecco una voce dal cielo che…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 10 gennaio 2020

    Dal Vangelo secondo LucaIn quel tempo, Gesù ritornò in Galilea con la potenza dello Spirito e la sua fama si diffuse in tutta la regione. Insegnava nelle loro sinagoghe e gli rendevano lode.Venne a Nàzaret, dove era cresciuto, e secondo il suo solito, di sabato, entrò nella sinagoga e si alzò a leggere. Gli fu dato il rotolo del profeta Isaìa; aprì il rotolo e trovò il passo dove era scritto:«Lo Spirito del Signore è sopra di me;per questo mi ha consacrato con l’unzionee mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio,a proclamare ai prigionieri la liberazionee ai ciechi la vista;a rimettere in libertà gli oppressie proclamare l’anno…

  • Trascrizioni preghiere serali e varie

    Preghiere serali a Medjugorje dal 7 al 9 gennaio 2020

    Preghiera di guarigione del 7 Gennaio 2020 – guidata da fra Renato Galić diacono francescano Alleluia, alleluia, alleluia… Hvala, Criste… Signore, Tu sei venuto nel mondo per guarire tutti coloro che hanno il cuore ferito e angosciato. Per mezzo della Tua nascita e la Tua Croce, hai dato un nuovo significato alla sofferenza. Con il Tuo dolore, Tu hai toccato ogni dolore umano. La Croce non è più il luogo in cui il dolore mostra la sua forza, ma un luogo in cui inizia la grazia della redenzione. Dzenki, Jesu… K’sanan, Jesu… Alleluia… Signore, noi abbiamo tante croci. La nostra vita è piena di croci che portiamo con fatica, spesso…

  • Messaggi del 2

    Commento di Padre Livio al Messaggio a Mirjana del 2 gennaio 2020

    “Cari figli, so di essere presente nelle vostre vite e nei vostri cuori. Sento il vostro amore, odo le vostre preghiere e le rivolgo a mio Figlio. Però, figli miei, io voglio essere, mediante un amore materno, nella vita di tutti i miei figli. Voglio radunare attorno a me tutti i miei figli, sotto il mio manto materno. Perciò invito voi e vi chiamo apostoli del mio amore, perché mi aiutiate. Figli miei, mio Figlio ha pronunciato le parole: “Padre nostro”, Padre nostro che sei ovunque e nei nostri cuori, perché vuole insegnarvi a pregare con le parole e i sentimenti. Vuole che siate sempre migliori, che viviate l’amore misericordioso…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 7 gennaio 2020

    Dal Vangelo secondo MatteoIn quel tempo, quando Gesù seppe che Giovanni era stato arrestato, si ritirò nella Galilea, lasciò Nàzaret e andò ad abitare a Cafàrnao, sulla riva del mare, nel territorio di Zàbulon e di Nèftali, perché si compisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta Isaìa:«Terra di Zàbulon e terra di Nèftali,sulla via del mare, oltre il Giordano,Galilea delle genti!Il popolo che abitava nelle tenebrevide una grande luce,per quelli che abitavano in regione e ombra di morteuna luce è sorta».Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino».Gesù percorreva tutta la Galilea, insegnando nelle loro sinagoghe, annunciando il…