Preghiere serali e varie

Preghiere serali a Medjugorje dal 28 novembre al 4 dicembre 2020

Adorazione Eucaristica – Medjugorje, 28 novembre 2020

Canto iniziale: Vieni a noi Signor.

Ti adoriamo, Santissimo Signore Gesù Cristo.
Sta sera noi discepoli ci siamo radunati attorno a Te, affinchè potessimo iniziare questo tempo di grazia in adorazione. Tempo di Avvento. Tempo nel quale siamo in attesa della Tua nascita.
Ti esortiamo: Vieni Signore Gesù. Non tardare.
Vieni Signore Gesù. Dimora nei nostri cuori.

Canto: Emmanuel, Emmanuel. Il Suo Nome è Emmanuel.

Sii con noi Signore mentre siamo in attesa.
Signore, non permettere che il nostro cuore si allontani da Te in questo tempo di grazia.
Insegnaci a vegliare e ad essere saldi nella fede. Innalziamo continuamente il nostro sguardo verso di Te, Signore Gesù.
Sii Tu la Fonte da cui scaturisce la forza per continuare il nostro cammino.
Sii con noi Signore.

Canto: Adorate Mio Figlio. Adorate Gesù. Aprite il vostro cuore. Portate la pace al mondo.

Signore Gesù, mentre siamo in attesa della Tua venuta vogliamo ringraziarTi, perchè ogni giorno Ti doni a noi. Ogni giorno vieni a noi nella celebrazione della santa Eucaristia.
Signore, fa che la santa Messa ci doni sempre la forza di crescere nella fede e nell’Amore verso Te e verso i nostri fratelli e sorelle.
Vieni Signore Gesù.

Benedizione.

Litanie contro le bestemmie.

Canto finale: Sdravo Kralice Mira

fra Renato Galić

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione a cura di A. Bianco)


Adorazione Eucaristica – Medjugorje, 1 dicembre 2020

Canto iniziale: Signor Gesù, noi T’adoriam.

Signore Gesù, presente in questo pezzo di pane, Ti adoriamo.
Aiutaci a comprendere la Tua umiltà per entrare nel mistero di questo tempo.

Canto: Niente ti turbi. Niente ti spaventi. Chi ha Dio niente gli manca. Niente ti turbi. Niente ti spaventi. Solo Dio basta.

Signore, Tu sei Dio e Ti sei incarnato per noi.
Guarisci la nostra anima, il nostro spirito e il nostro corpo.
Donaci il Tuo Spirito, perchè ci guidi nella preghiera e ci aiuti a pregare col cuore.
Maria, Madre della Chiesa e Madre nostra, grazie per averci condotti qui questa sera per adorare Tuo Figlio.

Canto: Veni Sancte Spiritus.

Signore, Tu sei Parola di Verità incarnata per noi.
Solo in Te incontriamo la nostra libertà.
Gesù, insegnaci a vivere la legge dell’Amore e della Misericordia per vivere in Te la libertà dei figli di Dio.
Donaci la Tua grazia.
Gesù, noi confidiamo in Te.

Canto: Confidiamo in Te, Signore.

Benedizione.

Litanie contro le bestemmie.

Canto finale: Ave Maria.

fra Francesco Rizzi

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione a cura di A. Bianco)


Preghiera di guarigione – Medjugorje, 2 dicembre 2020

Canto iniziale: Alleluja

Signore Gesù, siamo qui davanti a Te e apriamo i nostri cuori.
Ti rivolgiamo le nostre preghiere. Adesso Ti preghiamo per la salute dell’anima e del corpo. Non solo per noi, ma per tutti coloro che hanno bisogno e si sono raccomandati alle nostre preghiere.
In questo mondo vediamo di giorno in giorno che solo Tu puoi donarci la salute dell’anima e del corpo.
Vediamo che solo Tu sei il Signore della vita. Perciò veniamo davanti a Te, Signore, convinti che Tu ascolti le nostre preghiere.
Solo Tu ci puoi guarire come hai guarito gli ammalati che portavano a Te mentre camminavi su questa terra.
Così anche noi, Signore, veniamo a Te portando le nostre difficoltà, le nostre pene, i nostri difetti.
Ti preghiamo: guariscici.

Canto: Grazie Gesù.

Signore, donaci lo spirito dell’umiltà, affinchè possiamo riconoscerTi nostro Dio, nostro Signore, nostro Creatore.
Donaci lo spirito dell’umiltà, della semplicità, affinchè possiamo rivolgerti la preghiera con cuore sincero.
Donaci anche lo spirito della fede. Accresci in noi la fede, Signore.
Noi sappiamo che Tu. puoi aiutare soltanto coloro che credono in Te, che Ti adorano e desiderano seguirTi con cuore sincero.
Signore, fa che siamo semplici, in modo da poter essere Tuoi veri discepoli.
Signore, attiraci sempre a Te per poter essere sempre alla Tua Presenza ascoltando la Tua Parola e per poterci nutrire con il Tuo Corpo che guarisce ogni malattia, ogni difetto.
Signore, fa che veniamo sempre da Te con cuore sincero.

Canto: Grazie Gesù.

Signore, Ti apriamo ora i nostri cuori.
Desideriamo offrirTi le nostre vite e abbandonarci completamente a Te.
Sii Tu il vero Signore della nostra vita, l’amministratore dei nostri pensieri.
Allontana ogni paura.
Donaci il Tuo Santo Spirito, lo Spirito che guarisce, lo Spirito che ridona la vita.
Signore, sii con noi in ogni momento della nostra vita, soprattutto quando incontriamo le difficoltà.
Signore, sii Tu la nostra forza, l’arma con la quale vinceremo tutte le difficoltà.
Guariscici, Signore.

Voi, le vostre famiglie, tutti coloro che sono in preghiera
benedica Dio Onnipotente,
Padre, Figlio e Spirito santo.
Amen.

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione a cura di A. Bianco)


Venerazione della santa Croce -Medjugorje, 4 dicembre 2020

Canto iniziale: Gesù, Gesù.

Signore Gesù, grazie per il tempo di Avvento che ci doni attraverso la Tua santa Chiesa. E’ il tempo dell’attesa della Tua venuta.
Risveglia in noi il desiderio ardente di accoglierTi nel nostro cuore.
I due ciechi del vangelo di oggi hanno riavuto la vista, ma hanno fatto anche un’esperienza completamente nuova di Te. Ecco perchè non potevano fare altro che lodarTi continuamente.
Crediamo che Tu Gesù puoi esaudire le nostre preghiere.
Aumenta la nostra fede e fa che possiamo credere che la nostra salvezza finale arrivi per mezzo della Tua santa Croce.

Canto: Sacro Cuore di Gesù, noi Ti amiamo. Sacro Cuore di Gesù, confidiamo solo in Te.

Signore gesù, Tu vieni incontro a noi.
Tu desideri incontrare l’uomo. Desideri incontrare il suo cuore ed esortarlo ad accettare Dio, ad essere aperto allo Spirito.
Aprire gli occhi e ridonare la vista ai ciechi è veramente un grande miracolo e Tu Gesù desideri continuare a farlo anche oggi. Aiutaci a comprenderlo.
Aiutaci a non rifiutare le nostre croci.

Canto ebraico.

Signore Gesù, oggi nel vangelo ci dici: “Sia fatto secondo la vostra fede”. Veramente ciò che dona il senso a tutto è proprio la fede.
La nostra fede, a causa delle difficoltà della vita, qualche volta vacilla.
Signore, accresci la nostra fede in Te, nelle Tue Parole e nella Tua croce.
Signore, Ti offriamo il nostro cuore, affinchè Tu possa trasformarlo.

Canto: O Christe Domine Jesu.

Il Signore sia con voi.
Vi benedica Dio Onnipotente,
Padre, Figlio e Spirito Santo.
Amen.

Andate in pace.

Canto finale: Ave Maria

fra Boris Barun

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione a cura di A. Bianco)

(Visitata 4 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *