Altri messaggi

Alcune riflessioni del veggente Ivan, dopo l’Apparizione quotidiana in questi giorni: 17- 27 Aprile 2021

17 aprile 2021: 

Cari sacerdoti, cari amici in Cristo, durante questa preghiera insieme, ancora una volta vi saluto tutti dal cuore. La presenza della Madonna attraverso queste apparizioni, sono un grande dono per tutti noi, ma anche una grande responsabilità.
La Madonna desidera da noi, che siamo apostoli nuovi che portiamo i suoi messaggi agli altri, che viviamo i suoi messaggi.
È un grande dono, una grande grazia per me, per te, per la Chiesa, per tutti noi.
Cari amici, che questa chiamata della Madre non sia vana nelle nostre famiglie, nella nostra vita quotidiana, perché dipende da noi di accettarla come nostra Madre e di mettere in vita le sue parole nella nostra vita.
Ascoltiamo questa chiamata della Madre, ascoltiamo questo Cuore Immacolato, che ha un posto per ognuno di Noi.
“Nelle tue mani, Regina della Pace, siamo tutti sicuri e con Te andiamo verso la fonte dell’acqua, (Acqua-Viva) verso l’eternità.”
Grazie Madre di portarci alla Luce, a Tuo Figlio.

20 aprile 2021: 

Cari sacerdoti, cari amici in Cristo ancora una volta stasera voglio salutarvi dal cuore, durante questa nostra preghiera insieme alla Madre, Regina della Pace. 
Questo mondo, come mai prima, ha bisogno di Dio. 
Questo mondo come mai prima ha bisogno della Pace. 
Questo mondo come mai prima ha bisogno di famiglie Sante che pregano, che sono delle cappelle vive di preghiera. 
Perciò abbiamo bisogno di mettere Dio al primo posto nella nostra vita e nelle nostre famiglie, abbiamo bisogno delle Grazie.
I nostri bisogni sono così grandi, che la nostra Madre viene da quasi 40 anni da noi, come una goccia in un oceano, così stanco, e Lei rappresenta un’Oasi nel deserto, per questo nostro mondo.
Molti hanno trovato questa Oasi, invece c’è un numero ancora più grande che deve ancora incontrare Lei e capire che Lei esiste e che Dio esiste.
La Madonna sa molto bene che un gran numero di gente ancora deve diventare strumento della Pace in questo mondo. 
Cara Madonna cara Gospa Regina della nostra pace Regina, Regina del Cielo e della Terra, non stancarti a chiamarci e a guidarci su questo cammino di salvezza verso Gesù nostra pace. 
Anche oggi Lei è venuta da noi molto Gioiosa e felice, ci ha salutati con il suo saluto materno.
Che Gesù sia lodato per i figli miei”
Poi la Madonna ha pregato per la Pace nel mondo e per la Pace nelle famiglie…. 

24 aprile 2021

Cari sacerdoti cari amici in Cristo, ancora una volta stasera vi saluto dal cuore, durante il nostro incontro di preghiera con la Madre con la Regina della Pace.
Oggi, secondo il suo desiderio, abbiamo pregato per i sacerdoti, per i vescovi, per il Papa e per le vocazioni della chiesa.
Il 25 giugno del 1985 la Madonna ci ha detto: “Io vi invito tutti a pregare il Rosario e che voi invitate gli altri e pregare il rosario. In modo speciale chiamo voi, miei cari pastori a pregare il Rosario e con il Rosario passerete al di là di ogni problema e di ogni difficoltà che Satana vuole mettere nella chiesa cattolica. Pregate il Rosario, cari pastori miei mettete il tempo da parte per pregare il Rosario”. 
Così Lei ci ha detto durante un’apparizione quando noi le chiedevamo cosa dire ai sacerdoti.
Cari amici miei in questo tempo di grande responsabilità e di decisione, è un dono che c’è dato di fare di più: il mondo, questa civilizzazione, ci offre le ideologie che ci portano via da Dio, via dalla vita e via dalla verità.
La Madre rimane con noi per così lungo tempo perché il Figlio lo permette, per farci uscire da queste tenebre, da questo tunnel di Tenebre, per portarci alla Luce e Lei ci invita allumiltà, alla perseveranza alla pazienza vivendo i suoi messaggi nella preghiera.
Oggi la Madre è venuta da noi molto gioioso e felice ci ha salutati col suo saluto materno…. 
Cari amici miei domani è il 25 del mese, sappiamo che la Madonna dà un messaggio che è dato per il mondo intero. Aspettiamo quello che Lei vorrà dirci, vi ringrazio.

27 aprile 2021

Cari sacerdoti, cari amici, ancora una volta vi saluto dal cuore in questo nostro momento di preghiera stasera. Durante una apparizione la Madonna parla attraverso me e dice al mondo: “Cari figli, il mondo di oggi passa attraverso una crisi pesante, La più grande crisi però è la crisi della fede. Il mondo di oggi fa un cammino che guida via da Dio. L’umanità si sta allontanando da Dio.
La Madonna in un modo speciale è preoccupata per le famiglie e per i giovani e come la Madonna in un messaggio dice “La famiglia di oggi si trova in una situazione difficile e noi possiamo aiutare unicamente con l’amore e la preghiera del cuore”.
Cari, care famiglie, cari giovani, quello che il mondo oggi ci offre è di passaggio. Satana utilizza ogni momento vuoto per sé stesso, oggi in modo speciale prova a distruggere i giovani e attraverso questo vuole distruggere le famiglie.
C’è un futuro, però ci sono anche delle condizioni e questo è il ritorno a Dio.
La Madonna ci parla delle condizioni: dobbiamo convertirci, pregare, digiunare, credere e darci a Dio completamente, abbandonarci, rimanere con lei sul cammino della santità.
La Madonna ci dice quello che dobbiamo fare: pregare il rosario, confessarci, leggere le Sante scritture, celebrare la Santa Messa e fare il bene.
Tutto comincia sempre con l’individuo, con la persona individuale, poi va nella famiglia, poi nella società, nella chiesa e nel mondo.
Ogni cosa comincia con la persona individuale, con la sua conversione. L’individuo poi crea delle relazioni nuove nella famiglia e questo cresce dalla famiglia a fuori. Molte volte noi parliamo ai pellegrini che vengono a Medjugorje e, quando viaggiamo nel Mondo, noi diciamo quello che la Madonna dice.
La Madonna non si stanca, lei ripete le cose e anche noi senza stancarci ripetiamo quello che dice lei. La pace deve regnare nel cuore, poi nella famiglia e poi nel mondo.
L’individuo fa la famiglia nuova, fa la chiesa nuova e poi il mondo nuovo, la società nuova, la chiesa nuova. E tutto diventa nuovo e tutto comincia con il rinnovamento dell’individuo e lui poi aiuta gli altri a rinnovarsi, aiuta a realizzare la vera identità. Cari amici, la Madonna è con noi, lei non è stanca di chiamarci.
Anche oggi è venuta molto gioiosa e felice tra noi, ci ha salutati con il suo saluto materno: “Che Gesù sia lodato, cari figli miei”.
Poi per un certo tempo ha pregato su tutti noi, sui sacerdoti presenti e su quelli che sono ammalati.
Ci ha dato la sua benedizione materna, ha benedetto gli oggetti che avete portato per la benedizione. Io vi ho raccomandato tutti quanti: i vostri bisogni, le vostre intenzioni e le vostre famiglie e in un modo speciale ho raccomandato tutti quelli che si sono raccomandati tramite scritto o e-mail.
Poi la Madonna ha preso un momento, un certo tempo, e ha pregato specialmente per la famiglia, per i giovani, per la pace nelle famiglie, per la pace per i giovani. In questa preghiera se ne è andata nel segno della luce e della croce con il saluto “Andate in pace cari figli miei”
Cari amici, io so che voi vorreste che lei ci desse un nuovo messaggio ogni volta però noi dobbiamo prendere e accettare quello che abbiamo e quello che lei ci ha detto e poi vivere le cose prima di poter ricevere un nuovo messaggio.
La Madonna ci ha dato un messaggio il 25 aprile e questo vogliamo ascoltare ancora una volta:
“Cari figli! Oggi vi invito a testimoniare la vostra fede nei colori della primavera, che sia la fede della speranza e del coraggio. Figlioli, la vostra fede non venga meno in nessuna situazione e neanche in questo tempo di prova. Camminate coraggiosamente con Cristo Risorto verso il Cielo che è la vostra meta. Io vi accompagno in questo cammino di santità e vi metto tutti nel mio Cuore Immacolato. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”. 

Fonte delle trascrizioni articolo originale:
1 – Medjugorje tutti i giorni
2 – Medjugorje tutti i giorni

(Visitata 15 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *