Altri messaggi

SINTESI DELL’APPARIZIONE DELLA REGINA DELLA PACE A IVAN di Martedì 18 Maggio 2021

“Cari sacerdoti, cari amici in Cristo, ancora una volta vi saluto durante il nostro incontro di preghiera oggi.
Tante volte la Madonna nei suoi messaggi ci ha chiamati ad essere la luce e l’amore in questo mondo.
Lo scopo principale della Madonna, la ragione della sua venuta, è la nostra salvezza.
Mai Lei si è messa al primo posto nei suoi messaggi.
Le stesse parole che duemila anni fa aveva pronunciato alle nozze di Cana valgono anche per noi oggi: “Fate tutto quello che mio Figlio Gesù vi dice”.
Queste parole sono valide per noi oggi: “Fate quello che Gesù vuole, desidera” e questo vuol dire compiere la volontà di Dio. Cari amici, in questo c’è la nostra salvezza.
La Madonna ci dice che molti hanno aperto il loro cuore.
Avere un cuore aperto significa abbandonarsi alla volontà di Dio, a Dio che è amore. Il cuore è la cosa più preziosa, la cosa con il più grande valore che l’uomo ha. Il cuore è il simbolo dell’amore e della vita. La cosa migliore che l’uomo possieda è amore.
Anche prima la Madonna ci ha chiesto di consacrarci al suo Cuore Immacolato e al cuore di Gesù e lei ci fa pensare che ci sono ancora tante persone fuori nel mondo che si sono perse in questo cammino dell’abbandono.
Non hanno ancora abbandonato il loro cuore.
Nel vangelo, Gesù ha ammonito quelli che lo ascoltavano, parlando loro del cuore chiuso, del cuore di pietra. La persona che ha un cuore di questo tipo, di questo genere, ha ancora un sistema di valori che non è a posto. Dio non è nel primo posto ma un’altra persona si trova lì.
Noi dobbiamo essere la luce illuminata da Gesù per mostrare la verità a quelli che si sono persi, così che loro possano vedere la luce celeste e vedere in ogni persona un fratello e una sorella.
La Madonna come vera Madre ci accompagna in questo cammino, ci guida e ci benedice. Anche oggi Lei è venuta molto gioiosa e molto felice.
Ci ha salutati con il suo saluto materno “Che Gesù sia lodato, cari figli miei”.
Poi, con le mani stese ha pregato per tutti noi e in un modo particolare per i sacerdoti e per gli ammalati presenti. Poi per un certo tempo in un modo particolare ha pregato per le famiglie, per l’amore, la pace e l’unità nelle famiglie e per i giovani.
Poi ha dato a tutti la sua benedizione materna e ha benedetto tutti gli oggetti che avete portato per la benedizione. Io ho raccomandato tutti voi, i vostri bisogni, le vostre intenzioni e ho raccomandato anche questi vostri messaggi speciali che mi avete mandato.
Poi la Madonna ha continuato a pregare su tutti noi e in questa preghiera nel segno della luce e della croce se n’è andata con il saluto “Andate in pace, cari figli miei”.Grazie
Fonte: profilo FB di RADIO MARIA

(Visitata 23 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *