Messaggi del 25

La veggente Marija Pavlovic Lunetti in diretta con P. Livio a Radio Maria per il messaggio del 25 maggio 2021

”Cari figli! Vi guardo e vi invito: ritornate a Dio perché Lui è amore e per amore ha mandato Me a voi per guidarvi sulla via della conversione. Lasciate il peccato e il male, decidetevi per la santità e la gioia regnerà e voi sarete le mie mani tese in questo mondo perso. Desidero che siate preghiera e speranza per coloro che non hanno conosciuto il Dio d’amore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

P. Livio: È una chiamata al Dio dell’amore e anche alla gioia. Ci sono tanti accenti positivi che ci aprono il cuore.

Marija: Sì, noi a Medjugorje abbiamo aspettato il messaggio con grande gioia perché è il penultimo messaggio prima del quarantesimo anniversario. Appena svegliata stamattina nella preghiera ho detto: “Chissà quanto bel messaggio la Madonna ci darà!” … Lei ci dice: “Vi guardo e vi invito: ritornate a Dio perché Lui è amore e per amore ha mandato me a voi per guidarvi sulla via della conversione.” Che bello: Dio è amore! Ma facciamo un po’ la somma di questi anni: quanto ci siamo convertiti? Quanto ho risposto all’invito della Madonna? Quanto sono stato le sue mani allungate? Quanto ho messo in pratica l’invito della Madonna: “Vivete la santità, pregate ogni giorno, la vostra vita diventi preghiera?” Mi ha messo un po’ in difficoltà. Sapete che per me il momento dell’apparizione è il momento più importante della giornata. Momento di Paradiso: l’incontro con la Madonna che arriva dal Cielo. Dall’altra parte mi domando quanto ho risposto. La gioia è grande perché la Madonna mi ha scelto. Penso che anche voi che avete sentito la presenza della Madonna vi domanderete: quanto abbiamo cambiato il mondo con la nostra vita, col nostro esempio e la nostra preghiera! La Madonna, infatti, dice che vuole usarci per cambiare questo mondo senza speranza, mondo perso, che non ha un futuro. In un messaggio la Madonna ha detto: “Senza Dio non avete futuro” … Io credo profondamente che la presenza della Madonna in mezzo a noi è una grazia che riconosco ogni giorno sempre di più. Attraverso Maria, Dio ci dice: “Convertitevi! Scegliete la via della santità! Vivete i miei Comandamenti altrimenti non avrete futuro!” L’uomo d’oggi vuole buttare Dio fuori dalla propria vita. Ma senza Dio non abbiamo futuro, siamo persi, disperati, ci sono tanti suicidi, tante situazioni terribili, perché non abbiamo quell’equilibrio che Dio ci ha dato. Per questo io credo che il nostro è un tempo di grande grazia.

P. Livio: Noi siamo preoccupati per le cose materiali, per la pandemia, la salute, il lavoro, che sono certo importanti, ma non siamo preoccupati, come la Madonna, per le cose spirituali: la mancanza di fede, la mancanza di amore, la mancanza di speranza nella vita …

Marija: Questa pandemia sta prendendo tutto il mondo e la gente non pensa più a Dio. Sembra che nessuno abbia più bisogno di Dio. Ma arriverà il momento quando andremo con la testa contro il muro. Mi arrivano tanti messaggi da gente disperata per i figli andati fuori testa, per tante situazioni … La Madonna ha detto: “Al posto di “io”, metti Dio”. “Ritornate a Dio, perché senza Dio non avete futuro” … Parlo di Dio, della Madonna, dei messaggi con entusiasmo, non mi stanco, come uno che è innamorato e parla sempre dell’innamorata. E noi? Quanto parliamo di Dio? Quanta esperienza di Dio abbiamo? La Madonna dice: “Decidetevi per la santità e la gioia regnerà”. Ma noi cristiani quanta gioia abbiamo? In questi giorni sto sperimentando una gioia immensa e anche una unità. Nella preghiera ci sentiamo tutti fratelli, uniti nell’amore … Oggi c’è tanta tristezza, tanti progetti satanici, tanta paura. Ma se noi siamo con la Madonna, Lei ci guida a suo Figlio Gesù. Di cosa dobbiamo avere paura? Del covid ? No, perché passerà. Solo Dio resta. Tutto passa. Non vivremo mille anni su questa terra. La Sacra Scrittura dice ottanta anni per i più robusti … Ma cosa è in confronto all’eternità? Attraverso la Madonna Dio ci sta chiamando all’eternità. Per me i minuti dell’apparizione sono un piccolo sguardo verso l’eternità, perché, quando arriva la Madonna arriva con Lei il Paradiso, arriva la gioia, una serenità che non c’è su questa terra … Anche quando la Madonna è seria, tu vedi nel suo sguardo la gioia del Paradiso. Lei è stata mandata a noi per guidarci, ci ama e ci dice: “Non temete, Io sono con voi e vi guido sulla via della conversione” …

P. Livio: Mi viene in mente quanto scrive Mirjana nel suo libro “Il mio Cuore trionferà”. Ricorda il suo incontro con Papa S. Giovanni Paolo II che le disse: “Medjugorje è la speranza del mondo”. Medjugorje è anche una luce che illumina il futuro. La Madonna è la donna che viene dal futuro per portarci in un mondo nuovo, tempi nuovi.

Marija: Noi dobbiamo pensare in un modo positivo. Questa pandemia sta cambiando tante teste, sta mettendo tante idee nella testa. È come durante il comunismo. Noi pensavamo che non sarebbe mai finito. Così ora molti pensano che questo covid non finirà mai. Invece il comunismo è finito e finirà anche il covid, come sono finite tante ideologie. Dio è padrone del tempo e Dio non ha fretta. La Madonna è serena mentre noi siamo preoccupati perché non dice qualcosa sul covid, non parla, non ci aiuta. La Madonna è tranquilla e prega. Noi dobbiamo pensare come la Madonna: stare tranquilli e pregare. Dobbiamo dire: nella mia vita non comanda il covid, ma comanda Dio. Stare sereni, fare le cose con amore, con la preghiera e andare avanti, sapendo che la nostra méta è il Paradiso. Poi se ci arriva una tegola sulla testa, non importa, moriremo. Prima o poi dobbiamo morire. Ma come viviamo? Viviamo nella paura? No !! La paura non è da Dio. Viviamo nella serenità. Quello che sarà, sarà. La nostra vita è nelle mani di Dio … Cerco di fare il meglio da parte mia. Quando la Madonna è apparsa, pensavo che i comunisti ci avrebbero ammazzati. Ogni mattina mentre mi vestivo dicevo: “Se mi ammazzano, sono vestita degnamente, come veggente”. Sono passati tanti anni e sono ancora viva. Non dobbiamo preoccuparci, come non si preoccupano i gigli del campo …

<<< >>>

Marija e Padre Livio hanno quindi pregato il “Magnificat” ed il Gloria

… e Padre Livio ha concluso con la benedizione.

Marija e P. Livio

Fonte: Medjugorje Oggi

(Visitata 33 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *