Trascrizioni preghiere serali e varie

Preghiere serali a Medjugorje dal 25 al 27 luglio 2019

Adorazione Eucaristica del 25 Luglio 2019 – presieduta da fra Zvonimir Pavičić

Signore Gesù…questo incontro ci tocchi e ci trasformi…
Tu ci insegni che chi vuole essere primo… deve essere il più piccolo…
Signore Gesù, oggi abbiamo celebrato la Solennità di San Giacomo, Tuo Apostolo..

Canto: Laudate Dominum, omnes gentes, laudate Dominum.
           Alleluia, alleluia! Cantate Domino.

–         Ti adoriamo, Signore Gesù, Ti adoriamo dal profondo del nostro essere, e Ti preghiamo: in questi momenti la Tua Presenza santa e mite possa riempire il cuore di ciascun o di noi, affinché questo incontro ci tocchi e ci trasformi. Come i Tuoi discepoli erano con Te, stavano ai Tuoi piedi, così benedici tutti noi adesso con la Tua Presenza. Grazie, Gesù!

Canto: Grazie, Gesù… Alleluia…

–         Gesù, Tu ci insegni che chi vuole essere primo, chi vuol essere il più grande deve essere lo schiavo di tutti, il più piccolo di tutti. Tu non l’hai solo detto, insegnato ai Tuoi discepoli, ma ce lo hai anche mostrato con la Tua vita, in un modo così visibile umiliando Te stesso: sei diventato schiavo per salvare ciascuno di noi. Grazie, Signore, per questa scuola dell’umiltà, e grazie perché sei vicino a noi, e Ti doni a noi nella semplicità del Pane, come Pane per la Vita Eterna. Signore, donaci un cuore umile, un cuore puro, perché siamo sempre degni di accostarci alla Tua Mensa.

Canto: Guariscimi, o mio Signor! Guariscimi, o mio Signor!
           Col Tuo Sangue guariscimi! Guariscimi, o mio Signor! Alleluia…

–         Signore Gesù, oggi abbiamo celebrato la Solennità di San Giacomo, Tuo Apostolo. Lui è il protettore, il custode di questa Parrocchia e di tutti i pellegrini. Anche la sua intercessione accompagni tutti coloro che vengono in questo luogo, affinché i cuori di tutti possano essere indirizzati a Te, che vivi e regni nei secoli dei secoli.

Tantum ergo…Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto..

Canto finale: Adoramus Te, Domine!…

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
   (Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

Venerazione alla Santa Croce del 26 Luglio 2019 – guidata da fra Zvonimir Pavičić

Signore Gesù… la Tua Croce opera sempre nello stesso modo, desiderando…
Gesù, guardando umanamente, la Tua morte era una grande tragedia,…
Anche oggi la sofferenza è presente nel mondo, e noi spesso rispondiamo alla…

Canto: Gesù (X8)… 

–         Signore Gesù, siamo inginocchiati ai piedi della Tua Croce e veneriamo la Tua Croce. Desideriamo contemplare il Mistero della Croce, il Mistero dell’Amore di Dio verso noi uomini. Noi non potevamo stare sul Golgota, stare ai piedi della Tua Croce con fedeltà, ma desso siamo qui. La Tua Croce dice sempre la stessa cosa, la Tua Croce opera sempre nello stesso modo, desiderando salvare ciascuno di noi. Signore, mentre stiamo inginocchiati davanti alla Tua Croce, mentre contempliamo il Crocifisso, fa’ che questi momenti ci salvino, possa scorrere il fiume di Grazia, che ci purificherà da tutto ciò che è impuro e prepararci per Te, per il Tuo Amore, per una vita nuova.

Canto: Gesù morì per me…

–         Gesù, guardando umanamente, la Tua morte era una grande tragedia, una grande ingiustizia, commessa nei confronti dell’uomo innocente, ma Tu, con la forza del Tuo Amore divino, hai trasformato questa ingiustizia in grazia per tutti gli uomini. Signore, anche oggi i giusti patiscono per l’odio o nelle disgrazie: rimangono i loro famigliari, i loro cari tristi e piangenti per il loro famigliare. Signore, toccali, toccali, Gesù, con il Tuo Amore. Consolali come hai consolato le donne che Ti hanno seguito sulla ‘via crucis’ piangendo. Consolali come hai consolato la Tua Madre triste mentre stava ai piedi della Tua Croce. Sii vicino a tutti coloro che soffrono e sono tristi, e straforma la loro tristezza nella gioia, la loro disperazione in speranza, le tenebre del loro dolore trasforma nella luce della Tua Risurrezione, Signore, sii vicino a tutti coloro che soffrono, a tutti coloro che sono tristi, trasformali, trasforma tutti alla vita nuova con la forza del Tuo Amore divino.

Canto: Sacro Cuore di Gesù, noi Ti amiamo!
           Sacro Cuore di Gesù, confidiamo solo in Te!

–         Anche oggi la sofferenza è presente nel mondo, e noi spesso rispondiamo alla sofferenza con la domanda: ‘Perché?’ Perché lei, o lui soffre? Perché io? Perché questa malattia? Spesso, Signore, poniamo questa domanda a Te ‘Perché?’ Tu  ci dai l’esempio nella Passione, nella Tua sofferenza, Tu che eri uguale a noi in tutto tranne nel peccato, Tu, che non avevi la macchia del peccato, Tu soffrivi. Tua Madre, l’Immacolata Vergine Maria, anche lei soffriva, guardando il Tuo dolore, la Tua sofferenza. E io spesso mi domando: ‘Perché io?’ Signore tocca ogni uomo che soffre, toccalo e mostragli che Tu puoi aiutarlo, ricamare la sua sofferenza, la sua croce nella Tua Croce, facilitando così la propria sofferenza perché Tu hai detto: “Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò.” 

Kyrie, eleison…

Il Signore sia con voi…

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Andate in pace..

Canto finale: Ave, Maria, gratia plena! Dominus tecum, Benedicta Tu! (bis)

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)

Adorazione Eucaristica del 27 Luglio 2019 – presieduta da Fra Marinko Šakota

“Gesù, fa’ che possiamo cercarti con il cuore, essere con Te con il cuore,…
Tu ci insegni a pregare per cercare prima di tutto Dio con tutto il cuore…
fra tante necessità, adesso preghiamo per una sola cosa: diventare simili a Te…

Canto: Oh, oh, oh! Adoramus Te, Domine…

–         Gesù, noi Ti adoriamo! Sveglia i nostri cuori, tutto il nostro essere, affinché possiamo cercarti con il cuore, essere con Te con il cuore, conoscere Te, conoscere il Tuo Cuore e il Tuo Amore.

Canto: Io Ti amo, o Gesù, e mi dono a Te!
           Sei sorgente di vita, consolazione del mio cuore.
           Ti prego, Gesù: ascoltami!

–          Gesù, talvolta quando preghiamo, cerchiamo nella nostra preghiamo solo qualcosa per noi stessi. E Tu ci insegni a pregare per cercare prima di tutto Dio con tutto il cuore, a cercare Dio nella preghiera, senza stancarci. Apri i nostri cuori e fa’ che Ti desideriamo e che Ti cerchiamo con il cuore.

Canto: Domine Jesu (X4), Jesu…

–         O Gesù, noi abbiamo tante necessità, piccole e grandi, ma adesso preghiamo per una sola cosa: diventare simili a Te, per accrescere il nostro amore, affinché diventi come il Tuo Amore, affinché noi possiamo amare come ami Tu.

Canto: Confitemini Domino, quoniam Bonus!
           Confitemini Domino, alleluia!

Tantum ergo…Orazione.

Canto: O Chrite, Domine Jesu…

Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto..

Canto finale: Zdravo, Kralice mira, Zdravo, Maiko ljubavi!
                     Zdravo (X3), Marijo! (bis) (I Canti ripetuti..)

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione a cura di P. Armando Favero)

(Visitata 34 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *