Trascrizioni preghiere serali e varie

Preghiere serali a Medjugorje dal 14 al 21 luglio 2020

Adorazione Eucaristica del 14 luglio 2020 – presieduta da fra Francesco Rizzi

Signore Gesù, Converti i cuori e orientali alla Pace. Tu sei la nostra Pace.

ignore Gesù, Tu sei la luce del mondo: illumina i nostri cuori con la Tua Luce…

Signore Gesù, il Tuo Cuore che arde di Amore sia sempre la nostra consolazione

e il nostro riposo…

Canto: Kumbaya, my Lord, Kumbaya…  O Lord, Kumbaya.

            Vieni a noi, Signor, vieni a noi… Signore, vieni a noi. 

–         Signore Gesù, Figlio del Dio Vivente, Ti adoriamo. La Tua Presenza in mezzo a noi è segno di speranza e di consolazione. Noi siamo qui questa sera perché desideriamo incontrarti nel nostro cuore.

–         Gesù, Volto del Padre, dona ci lo Spirito Santo, converti i nostri cuori al Vangelo. Converti i cuori e aprili al Tuo Amore e alla Tua Pace. Converti i cuori e orientali alla Pace. Tu sei la nostra Pace.

Canto: Veni, Sancte Spiritus…

–         Signore Gesù, Tu sei la luce del mondo: illumina i nostri cuori con la Tua Luce. Allontana da noi le tenebre del male.

–         Signore Gesù, Tu che sei perdono e misericordia, abbi pietà di noi che riconosciamo il nostro peccato ma che confidiamo in Te e nel Tuo Amore.

Canto: Niente ti turbi, niente ti spaventi: chi ha Dio niente gli manca!

           Niente ti turbi, niente ti spaventi: solo Dio basta!

–         Signore Gesù, il Tuo Cuore che arde di Amore sia sempre la nostra consolazione e il nostro riposo.

–         Signore Gesù, grazie per Tua Madre che ci insegna la via della Pace, della gioia e della riconciliazione. Gesù, Tu sei la Pace e il Perdono.

Canto: Confitemini Domino, quoniam bonus!

            Confitemini Domino, alleluia!

Tantum ergo..Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Gospa Majka moja, Kraljca mira…

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Adorazione Eucaristica del 16 Luglio 2020 – presieduta da fra Marinko Šakota

Gesù, La Madre desidera che non ci fermiamo alla superficie, per fare ciò che è esteriore….

Signore, desidero conoscere il Tuo modo di pensare, di vedere le persone, o problemi, le croci. Tu sei diverso…

Signore, mentre Ti guardo, Ti conosco, e in me si risveglia il desiderio di somigliare a Te…

Senza di Te, Gesù, tutto è impossibile…

Canto: Laudate, omnes gentes, laudate Dominum!

            Laudate, omnes gentes, cantate Domino!

–         Gesù, noi Ti adoriamo! La nostra Madre Maria ci invita ad adorarti col cuore e con il cuore significa che questo incontro sia un incontro del tuo cuore e del nostro cuore. La Madre desidera che non ci fermiamo alla superficie, per fare ciò che è esteriore. Desidera che siamo presenti, entrare nell’interiorità, che Ti guardiamo e che Ti ascoltiamo col cuore. Desidera che ci apriamo a Te e al Tuo Amore come il fiore si apre al sole. Perciò, Signore, Ti preghiamo: risvegliaci! Risvegliami dal sonno. Risvegliami affinché io diventi cosciente che Tu sei qui, Tu, Gesù, che sei il Pane della Vita, che sei il nutrimento, che sei il cibo, l’Amore, , per amore verso di me, Tu Ti offri e desideri essere il cibo per me. Tu desideri essere la mia Via, la Verità e la Vita e Tu lo sei, Gesù! Desideri esserlo nella mia vita. Risvegliami, Gesù! Ridona la vita al mio cuore, perché io possa adorarti col cuore, guardarti e adorarti col cuore.

Canto: Ti dono il mio cuore, Gesù: trasformalo come vuoi Tu!

            Attiralo a Te che sei la Pace: sei Via, Verità e Vita!

–         Gesù, tu ci dici: “Cibo per la vita eterna” e questo significa “conoscere Dio”. Perciò ora noi ci domandiamo: “Chi sei Tu, Gesù?” Oh! Quanto ti conosco! O credo di conoscerti? Anche i Tuoi discepoli credevano di conoscerti. Signore, desidero conoscerti, desidero conoscere il Tuo Cuore. Desidero conoscere come Tu pensi, come Tu vedi le cose. Desidero conoscere il Tuo modo di pensare, di vedere le persone, o problemi, le croci. Signore, come sei diverso, diverso dai farisei, dagli scribi. Anch’essi hanno il loro modo di vedere, di riflettere e Tu sei diverso: quando essi guardano una persona e quando Tu guardi quella persona, per esempio Zaccheo. Tu sei diverso. O quando quella donna ha cosparso di olio i Tuoi piedi e li ha asciugati coi suoi capelli. I farisei guardano quel gesto in modo diverso, diverso dal Tuo, Gesù. O quando Tu hai guarito la gente in giorno di sabato e tante altre situazioni. Quando Tu parli della croce come la comprendi! e quando Pietro parla della croce: sono due modi diversi. O Signore, apri il mio sguardo per Te, affinché io possa conoscerti sempre di più, più profondamente che finora, per avvicinarmi a Te col cuore, affinché come Giovanni, il discepolo, io possa appoggiare il mio orecchio e il mio cuore sul Tuo petto per ascoltarti, per domandarti col cuore: Chi sei Tu, o Signore?

Canto: Gesù, Gesù! Eccomi io sono davanti a Te!

            Gesù, Gesù! Io mi dono a Te, o mio Signor! (X3).

–         Signore, mentre Ti guardo, Ti conosco, e in me si risveglia il desiderio di somigliare a Te, avere un cuore simile al Tuo, Gesù: l’Amore lo desidera, desidera somigliare. Signore, risveglia in noi il desiderio di assomigliare al Tuo Cuore. Mi domando: “il mio cuore assomiglia al Tuo, Gesù? Quando assomiglia il mio cuore al Tuo? In che cosa assomiglia a Te?” Ravviva in me l’Amore affinché l’Amore cresca dentro di me e fa’ che io nell’amare possa assomigliare a Te. Somiglio a Te nell’Amore, nell’amare. Conosco il mio cuore e nel mio cuore l’Amore è tanto debole, tanto fragile. Guardo sempre con gli occhi dell’amore. Non posso perdonare. Giudico gli altri, parlo in modo negativo degli altri, vedo la pagliuzza nell’occhio dell’altro, vedo solo le debolezze e questo lo sottolineo. Signore, donami l’Amore, versa l’Amore, il Tuo Amore nel mio cuore, affinché io possa crescere nell’Amore, per poter assomigliare sempre di più a Te, al Tuo Cuore, al Tuo Amore. Tu mi inviti: “Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi.”

Canto: Signore, aiutaci ad amarti sempre più!

           Signore, aiutaci ad amarci sempre più!

–         Senza di Te, Gesù, nulla è possibile. Posso vedere ciò che è buono negli altri. Non posso vedere questo, non posso perdonare, non posso superare qualche ostacolo, non riesco ad accettare un’altra persona: non c’è amore! L’amore è tanto debole, ma quando c’è l’Amore tutto è possibile. O Gesù, mite e umile di cuore, rendi il mio cuore simile al Tuo

Ci hai dato il pane disceso dal Cielo,

che porta in sé ogni dolcezza. Preghiamo

Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Gospa, Majka moja, Krakjca mira…

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Venerazione alla Santa Croce del 17 luglio 2020 – guidata da fra Zvonimir Pavičić

Gesù, ogni venerdì poniamo la Tua Croce al centro della nostra attenzione…

La Croce è al centro, così nelle nostre vite la Tua Croce sia sempre davanti a noi come guida…

Signore, contemplando la Tua Passione, S. Francesco disse: “L’Amore non è amato!”

Canto: Santo è il Signor! Santo è il Signor!

  Santo è il Signore Iddio! Santo è il Signor!…

–         Gesù, ogni Venerdì poniamo la Tua Croce al centro della nostra attenzione e così rinnoviamo la Tua Passione che Tu hai vissuto per la nostra salvezza. Veneriamo la Tua Croce, questo segno dell’Amore immenso, quest’albero di vita, attraverso il quale Tu hai donato la vita a noi. Ti adoriamo, Signore, e Ti benediciamo, perché con la Tua santa Croce hai redento il mondo.

Canto: Shemà, Israel, Adonai Eloqenu, Adonai Echad…

           Ascolta, Israele, il Signore è Dio Egli è l’unico!

–         Signore, fa che questa riflessione sulla Tua Passione e la Venerazione della Croce sia per noi di salvezza. La Croce è al centro, così nelle nostre vite la Tua Croce sia sempre davanti a noi, come un sentiero, guida. Fa’ che guardando la Tua Croce rimaniamo sulla Tua via, sulla Via della salvezza, che, attraverso la Croce, ci guida alla Vita Eterna.

Canto: Bless the Lord, my soul and bless His Holy Name.

           Bless the Lord, my soul: Hi rescues me from death.

           (Benedici il Signore, anima mia, e benedici il Suo Santo Nome.

           Benedici il Signore, anima mia: Lui mi libera dalla morte. (Ps. 102).

–         Signore, contemplando la Tua Passione, S. Francesco disse: “L’Amore non è amato!” Veramente Tu Ti sei offerto per noi fino alla morte sulla Croce. Donaci la grazia affinché anche noi possiamo offrirci a Te fino alla fine, bruciando nelle opere buone verso i bisognosi delle nostre vicinanze, trovando Te in loro e amando Te in loro, Te che sei Amore puro.

Kyrie, eleison…

Il Signore sia con voi…

Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo. Amen.

Andate in Pace.

Canto finale: Ave, Maria, Ave! Ave, Maria, Ave! (bis)

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero)


Adorazione Eucaristica del 18 Luglio 2020 – presieduta da fra Renato Galić

Signore Gesù, crediamo che sei presente con noi. Crediamo che ci ami tutti immensamente…

Dio Onnipotente ed Eterno, Tu sei l’Amore puro. Il Tuo nome è: Amore e Misericordia…

Signore Gesù Cristo, grazie per questo grande dono: dono della Tua Presenza…

Canto: Kumbaya, my Lord, Kumbaya…  O Lord, Kumbaya.

            Vieni a noi, Signor, vieni a noi… Signore, vieni a noi.

–         Ti adoriamo, Signore Santissimo, Gesù Cristo. Stasera su sei presente con noi nel Santissimo Sacramento dell’altare. Crediamo, Signore, nella Tua Presenza. Crediamo che sei presente con noi. Crediamo che ci ami tutti immensamente. Grazie, Signore, per questo dono immenso. Grazie perché Ti doni a noi, perché possiamo lodarti adorandoti nel Santissimo Sacramento dell’altare.

Canto: Gesù, io credo in Te… Alleluia…

–         Dio Onnipotente ed Eterno, Tu sei l’Amore puro. Il Tuo nome è: Amore e Misericordia, perché Tu sei il Dio dell’Amore e della Misericordia, e desideri donare il Tuo Amore a tutti noi, desideri trasformarci con il dono del Tuo Amore. Ci hai mostrato la prova più grande del Tuo Amore nel Tuo Figlio Gesù Cristo. Grazie, Dio Onnipotente, perché possiamo mostrarti lode e gloria onorando Tuo Figlio Gesù Cristo nel Santissimo Sacramento dell’altare.

Canto: Emmanuel, Emmanuel! Il Suo Nome è Emmanuel! Alleluia…

–         Signore Gesù Cristo, grazie per questo grande dono: dono della Tua Presenza. Grazie perché hai donato Te stesso a noi stasera. Grazie per essere stato con noi stasera. Questa Adorazione, ogni Eucaristia, quando ci nutriamo del Tuo Corpo, ci aiutino a crescere nella gratitudine e nell’Amore verso di Te e verso il nostro prossimo. L’esperienza del Tuo Amore gratuito, l’esperienza della Tua Misericordia è invito a tutti noi ad amare Te e gli altri. Grazie, Signore

Tantum ergo… Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Zdravo, Kraljce mira, Zdravo, Majko ljubavi! (bis)

                     Zdravo (X3), Msarijo! (bis)

Fonte:  (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero


Adorazione Eucaristica del 21 Luglio 2020 – presieduta da fra Renato Galić

Stasera, Signore, non vogliamo parlar e troppo, ma desideriamo ascoltarti…

desideriamo che Tu ci parli nel silenzio del nostro cuore.

Signore Gesù Cristo, allontana da noi stasera tutto ciò che ci allontana da Te…

Stasera la forza dello Spirito Santo ci renda capaci di ascoltare la Tua voce…

Canto: Gesù, T’adoriamo… Gloria, Alleluia…

–         Ti adoriamo, Signore Santissimo Gesù Cristo. Questa sera desideriamo stare con Te nella preghiera e nell’adorazione. Desideriamo trascorrere questo tempo nella Tua vicinanza e alla Tua Presenza. Stasera, Signore, non vogliamo parlare troppo, ma desideriamo ascoltarti, desideriamo che Tu ci parli nel silenzio del nostro cuore.

Canto: Dona la pace (X2) ai nostri cuori, o Signore (bis)

            Resta qui insieme a noi (X2) e la pace regnerà.

–         Signore Gesù Cristo, allontana da noi stasera tutto ciò che ci allontana da Te, allontana da noi i pensieri e le parole che impediscono l’incontro con Te, purifica il nostro cuore da tutto ciò che ci allontana da Te, perché nella libertà del nostro cuore possiamo sentire e vedere la Tua Luce, non nel rumore, ma nel silenzio e nella sincerità del cuore.

Canto: Veni, Sancte Spiritus…

–         Signore Gesù Cristo, stasera la forza dello Spirito Santo ci renda capaci di ascoltare la Tua voce, affinché possiamo riconoscerla ed accettarla nel nostro cuore. La Tua Parola, Signore, che accettiamo nel nostro cuore, porti frutto anche nelle nostre vite, seguendo l’esempio della Beata Vergine Maria, che ha ascoltato la voce di Dio nella Sua vita.

Tantum ergo… Orazione. Kyrie, eleison… Benedizione eucaristica. Dio sia benedetto…

Canto finale: Zdravo, Kraljce mira, Zdravo, Majko ljubavi! (bis)

                     Zdravo (X3), Marijo! (bis)

Fonte: (Registrazione di Flavio Deagostini)
(Trascrizione e revisione a cura di P. Armando Favero

(Visitata 12 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *