Messaggi del 25

Commento di Padre Livio di Radio Maria al messaggio del 25 settembre 2020

“Cari figli, sono con voi così a lungo, perché Dio è grande nel Suo amore e nella mia presenza. Figlioli, vi invito a ritornare a Dio ed alla preghiera. La misura del vostro vivere sia l’amore e non dimenticate, figlioli, che la preghiera ed il digiuno operano miracoli in voi ed attorno a voi. Tutto ciò che fate sia per la gloria di Dio e allora il Cielo riempirà il vostro cuore di gioia e voi sentirete che Dio vi ama e manda me per salvare voi e la Terra sulla quale vivete. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


Commento di Padre Livio di Radio Maria
al messaggio del 25 settembre 2020

Questo messaggio straordinario abbraccia un tratto di storia che riguarda le apparizioni della Madonna a Medjugorje: “sono con voi così a lungo, perché Dio è grande nel Suo amore e nella mia presenza”. 

La Madonna è qui da 40 anni con 6 veggenti, 3 dei quali hanno ancora le apparizioni quotidiane, con un numero enorme di messaggi bellissimi, soprannaturali, che vanno al di là delle capacità umane.

La Madonna in tutto questo tempo ci ha fatto da guida, da maestra coraggiosa, sapiente, condottiera in questa grande battaglia escatologica nella quale l’impero delle tenebre cerca di avere il sopravvento sull’umanità e distruggere l’opera della creazione e della redenzione.

Possiamo dire che il messaggio è diviso il 3 parti.

Nella parte iniziale del messaggio la Madonna ci dice di non sottovalutare e di capire la sua presenza da 40 anni, perché attraverso questa presenza Dio vuole salvarci: “Cari figli, sono con voi così a lungo, perché Dio è grande nel Suo amore e nella mia presenza”. 

Alcuni dicono che è apparsa troppo a lungo, che non c’era bisogno, che c’è già il Vangelo, la Sacra Scrittura. 

La Madonna ci invita a cogliere il movente di questa lunga presenza che è la grandezza dell’amore di Dio

Dio ha fatto una cosa straordinaria, mai avvenuta prima, ha inviato la Madonna, che, col suo Cuore di Madre, fa per così tanto tempo una catechesi che arriva in tutto il mondo, questa è una grazia immensa. 

Dio ci vuol salvare attraverso la presenza di Maria in mezzo a noi.

Oggi, in questo passaggio storico difficile, in cui una pandemia ha messo in crisi tutte le nostre certezze, chi non crede che la Madonna è con noi ha paura, angoscia, disperazione, per questo la Madonna ci dice: “io sono con voi, non abbiate paura”.

Questa presenza ci salverà, è l’unica ancora di salvezza che abbiamo, senza la quale sarebbe davvero da disperarci. 

In altri messaggi la Madonna ha detto: “pochi mi capiscono e mi seguono”.

Nella seconda parte del messaggio, la Madonna ci dice di fare ciò che Dio ci chiede, è nostra responsabilità, allora la salvezza entrerà nei nostri cuori e abbraccerà tutta la Terra. La Madonna ci mette di fronte a delle richieste: “Figlioli, vi invito a ritornare a Dio ed alla preghiera”. 

Possiamo dire che la Madonna, in questo tempo di pandemia, ha ripetuto questa frase in ogni messaggio.

Abbiamo abbandonato Dio, abbiamo fatto come il “figliol prodigo” che ha preso l’eredità ed è scappato da casa e l’ha consumata con i peccatori e le peccatrici, e adesso anche noi, come lui, dobbiamo mangiare le ghiande e pascolare i porci. 

Questa è la situazione dell’umanità adesso, una situazione di miseria, di paura, di panico. Però il “figliol prodigo” in quella situazione di degrado sociale ha pensato alla casa paterna, si è alzato dicendo: “dirò a mio padre che ho peccato contro il Cielo e contro di te, …….”, ed è ritornato a casa, noi dobbiamo fare la medesima cosa.  Ci siamo impadroniti del mondo e lo stiamo dilapidando, ci siamo eretti a padroni ed adesso stiamo mangiando le ghiande. 

Ci siamo impossessati di una nave che non siamo capaci di guidare, “ritornare a Dio ed alla preghiera”, ritroviamo Dio nella preghiera.

Dio lo sperimenti nella preghiera, l’amore di Dio lo capisci nella preghiera, il piano di Dio lo capisci, lo percepisci nella preghiera.

La misura del vostro vivere sia l’amore”, che bellissima espressione!

La Madonna sa benissimo che in questo mondo pieno di arroganza e di superbia, in questa barca che sta affondando, ci stiamo azzannando tra  noi. 

Nei cuori c’è l’odio, la superbia, c’è l’invida, la bramosia e la Madonna ci dice: “Cambiate il cuori, fate sì che nei vostri cuori ci sia l’amore, apritevi al mio amore, e l’amore che io do a voi, voi datelo agli altri”.

Noi crediamo che con la scienza, con la tecnica, con la medicina, con l’intelligenza artificiale, crediamo di operare miracoli

Certo abbiamo migliorato e prolungato un po’ la vita, ma nell’ottobre 1981 la Madonna ha detto: “l’occidente ha incrementato il progresso, ma senza Dio, come se Lui non fosse il Creatore”, abbiamo accumulato armi atomiche, chimiche e batteriologiche, abbiamo inquinato la terra e adesso non sappiamo cosa fare, crediamo di risolvere tutto con i soldi.

Con i miliardi che ci daranno, credete che il virus smetta di essere letale? 

Non possiamo comprare la salvezza e la Madonna ci ricorda: “non dimenticate, figlioli, che la preghiera ed il digiuno operano miracoli in voi ed attorno a voi”.  Con la preghiera e il digiuno possiamo salvare l’umanità dai pericoli che incombono.  Con la preghiera, il digiuno e la conversione individuale, possiamo anche ottenere che il coronavirus si dissolva nel nulla

D’altra parte il crollo della Russia nel 1991 nessuno se lo aspettava, ma la Madonna lo aveva detto 10 anni prima nel 1981: “il popolo russo è il popolo nel quale Dio sarà maggiormente glorificato”. 

Il comunismo è crollato con la preghiera e il digiuno.

L’attuale alleanza dell’umanità con satana e per l’umanità intendo i grandi di questo mondo, noi la faremo crollare con la preghiera e il digiuno e le conversioni individuali, il resto lo farà la Madonna

La Madonna ci ricorda che abbiamo delle armi: “la preghiera ed il digiuno operano miracoli in voi”, nei nostri cuori, “ed attorno a voi”, nella società.

La terza parte del messaggio è una certezza che la Madonna ci ha dato e cioè che alla fine Lei, grazie all’amore di Dio, salverà noi e la terra sulla quale viviamo. 

Tutto ciò che fate sia per la gloria di Dio e allora il Cielo riempirà il vostro cuore di gioia e voi sentirete che Dio vi ama e manda me per salvare voi e la Terra sulla quale vivete”.

Questo vuol dire anche che siamo in pericolo, l’umanità è in pericolo, la terra è in pericolo. Nel messaggio del 25 marzo 2020 la Madonna ha detto: “satana regna e desidera distruggere le vostre vite e il pianeta sul quale vivete”, ci ha mostrato il pericolo, perché noi, in questo momento di angoscia, cerchiamo di nascondere la gravità della situazione. 

Ma se dal mondo abbiamo scacciato via il Padrone che è Dio, la sua presenza e il mondo è in mano al potere delle tenebre, che è mentitore e omicida, non possiamo dire che presto tornerà tutto normale. La Madonna ha detto chiaramente che in un mondo senza Dio non c’è futuro e vita eterna.

Tutto ciò che fate sia per la gloria di Dio”. La Madonna ci richiama all’umiltà: “non pensate di fare voi, ricordatevi di ciò che aveva detto Gesù: senza di Me non potete fare nulla”. Siamo umili, siamo poveri peccatori, siamo “servitori inutili”, ha detto Gesù, però fedeli e fervorosi.

Allora, mentre tutti gli altri hanno paura e sono nel panico, nell’angoscia, “voi, avendo aperto i cuori a Dio nella fede, avendo accolto il Suo amore, il Cielo riempirà il vostro cuore di gioia e voi sentirete che Dio vi ama e capirete che Io sono qua perché Dio mi ha mandato per salvare voi e la Terra sulla quale vivete”.

Questo è il passaggio più bello di questo messaggio!

La Madonna ci ha detto che nel tempo dei dieci segreti, il potere di satana sarà spezzato, distrutto e tutti noi dovremo deciderci da che parte stare! 

Nel tempo dei dieci segreti, come attraverso il dolore del parto, nascerà il mondo nuovo della pace, un tempo di primavera. 

Oggi molti paesi europei hanno paura di un nuovo lockdown, insomma abbiamo paura di non farcela! E non ce la faremo senza Dio e senza preghiera

E la Madonna ci dice: “state con Me, perché Io sono qui perché Dio mi ha mandato per salvare voi e la Terra sulla quale vivete”, e questa frase la Madonna la contrappone a quella del 25 Marzo del 2020: “satana regna e desidera distruggere le vostre vite”. 

Nel messaggio del 25 luglio 2019 la Madonna ha detto: “se siete miei vincerete!” Allora cosa dobbiamo fare? Cerchiamo di essere i suoi

Oggi gran parte delle persone sono sotto il potere del maligno col peccato, con l’incredulità, con la superbia. Dobbiamo strapparle al diavolo!

Il diavolo riempie il cuore di veleno, di angoscia, di superbia, di infelicità.  

Non fate l’errore di scegliere lui credendo che vi offra il successo, l’onore, i soldi e che cosa altro per poi andare nella perdizione eterna con lui! 

Dobbiamo testimoniare l’amore di Dio a tutti, la speranza per tutti, chiamare tutti alla conversione. 

Finché si è in vita, si è ancora in tempo ad aprire il cuore e tornare da Colui che ci ha creati e che ci ama. 

Fate un proposito di ravvivare la preghiera, di togliere qualcosa che pesa sulla vostra coscienza, qualche peccato che vi inquina, di mettere al centro della vostra vita Gesù, la preghiera e l’Eucarestia. 

Ogni piccolo passo avanti nel nostro cammino spirituale migliora la situazione del mondo

Grazie per aver risposto alla mia chiamata

Ringraziamo la Madonna per questa sua presenza, per questo dono dei suoi messaggi, per questo dono di Radio Maria, grazie alla quale la Madonna alimenta un’intercessione e una preghiera mondiale.

Trascrizione dall’originale audio ricavata dal sito: www.medjugorjeliguria.it

(Visitata 29 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *