Messaggi del 25

Commento di Padre Livio al Messaggio a Marija del 25 ottobre 2020

“Cari figli, in questo tempo vi chiamo a ritornare a Dio ed alla preghiera. Invocate tutti i Santi in vostro aiuto affinché essi vi siano d’esempio e d’aiuto. Satana è forte e lotta per attirare a sé quanti più cuori possibile. Vuole la guerra e l’odio. Perciò sono con voi così a lungo per guidarvi sulla via della salvezza, a Colui che è via, verità e vita. Figlioli, ritornate all’amore verso Dio e Lui sarà la vostra forza ed il vostro rifugio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.


Commento di Padre Livio di Radio Maria al messaggio del 25 ottobre

La Madonna ha detto che viviamo un tempo di agitazione e di confusione che nasce anche da questo tempo di pandemia.

L’agitazione è uno stato esistenziale di insicurezza, ma anche di rabbia e a volte anchedi odio, che squassa la nostra vita e le nostre giornate e la confusione è smarrimento, un’incapacità di capire esattamente quello che sta accadendo.

Allora in questo stato di confusione, agitazione, depressione, rabbia, la Madonna è qui per dirci le parole della fede, è qui per spiegarci cosa in realtà sta succedendo, ciindica le difficoltà, ci indica qual è il nemico per eccellenza e la Madonna ci indica anche la via per uscirne fuori.

In questo modo la Madonna non solo ci tranquillizza, ma anche ci responsabilizza.

E’ un aiuto prezioso, insostituibile e indispensabile quello che la Regina della Pace ci dà con i suoi messaggi.

La Madonna non ha mai fatto cenno all’epidemia del coronavirus, però ha usato la parola prova, ha preannunciato che arriveranno le prove e le conseguenze potrebberoessere l’indurimento del cuore, un ulteriore allontanamento da Dio.

Seguendo i messaggi da tanto tempo, ho notato che nell’ultimo anno, le preoccupazioni della Madonna sono andate sensibilmente aumentando.

C’è una svolta, d’altra parte anche Lei ha detto: “questo è un punto di svolta”, quindi siamo entrati in una fase di prove.

La Madonna ha usato anche l’espressione “tempo di veglia”, vegliate e pregate.

Vegliate e pregate”, sono le parole di Gesù nel Getsemani mentre si avvicinava il momento delle tenebre, l’impero delle tenebre.

In questi lunghi quarant’anni, la Madonna ci ha accompagnati anche in momenti difficilissimi.

Nei primi dieci anni la Madonna ha preparato noi e noi abbiamo aiutato Lei in particolare in un passaggio difficilissimo della storia che è stata la caduta dell’impero sovietico, che avrebbe potuto scatenare una guerra mondiale.

Nel messaggio del 25 gennaio 1991, la Madonna usò le parole che ha usato oggi: “Satana è forte e desidera distruggere non soltanto la vostra vita umana, ma anche la natura e il pianeta sul quale vivete”.

Oggi ha detto: “Satana è forte e vuole la guerra e l’odio”.

Poi iniziò la guerra in Bosnia che durò quattro anni e la Madonna fu fondamentale per la cessazione di quella guerra con la preghiera e il digiuno di tutti quelli che avevano risposto alla chiamata.

La Madonna, nel tempo di quest’ultimo anno, vede tre livelli.

Il primo livello è il peccato di apostasia . Abbiamo rifiutato la fede e la croce, è iltempo in cui l’umanità ha messo se stessa al posto di Dio.

È il tempo in cui Satana è riuscito a impadronirsi del mondo.

Nel secondo livello la Madonna ha controbilanciato questa rivelazione della realtà,dicendo nel messaggio del 25 Settembre 2020: “Dio vi ama e manda me per salvare voi e la Terra sulla quale vivete”.

Nel terzo livello la Madonna indica i comportamenti: il rifiuto della fede e della croce,quindi uno schieramento pro satana, e nel medesimo tempo quelli che invece ritornano a Dio e alla preghiera e sono testimoni appunto di Colui che è la via, la verità e la vita.

Ma come fa Satana a distruggere le nostre vite e il pianeta sul quale viviamo? La Madonna l’ha detto: con la guerra!

Mi pare di capire che la Madonna dica chiaramente che il mondo è a rischio di guerra mondiale. Nel mondo c’è l’odio e c’è la competizione per il dominio del mondo, nuove tecnologie, nuove capacità di distruzione.

Molti dicono che è impossibile la guerra nel mondo d’oggi, il sistema orientale e quello occidentale dipendono tra di loro economicamente, al massimo ci sono guerre limitate. Certo la guerra non conviene a nessuno, ma c’è l’ispiratore, satana vuol distruggere il mondo e influenza le menti umane, le menti umane di chi non prega, di chi non risponde alla chiamata, di chi dice che Dio non c’è e vuol essere il padrone del mondo. Quando si entra in questa logica del potere tutto è possibile.

Nel secolo scorso con le 2 guerre mondiali, sono accadute cose spaventose, decine di milioni di morti, distruzioni, cose orribili, cosa sono stati obbligati a fare gli uomini!

Con la guerra l’inferno deborda sulla terra.

La Madonna mette in luce una pandemia spirituale tremenda, che è la ribellione dell’uomo a Dio,l’uomo che vuol mettersi al posto di Dio.

Forse ci sono anche altri pericoli che la Madonna non dettaglia, ma che possiamoimmaginare.

Forse tra qualche anno, come ha detto il Papa Emerito Benedetto XVI, arriveremo addirittura all’abolizione della creazione, dell’uomo che nasce da un uomo e una donna, si arriverà alla costruzione dell’uomo, come una macchina programmata,teleguidata.

Sono scenari che sono già in atto, è la robotizzazione dell’umanità.

Dietro tutto questo c’è satana che vuol costruire un mondo a sua immagine e somiglianza e questo si sta realizzando.

È un mondo senza futuro, senza prospettive, è un inganno.

La forza di satana è la potenza di inganno , dei mass-media che sono al servizio dichi, in cima alla torre di babele, vuol governate l’umanità.

Satana ha una grande forza di attrazione e attira le persone in questo progetto, èper questo che la Madonna dice: “Satana è forte e lotta per attirare a sé quanti più cuori possibile”.

Satana miete le anime e la Madonna ci ha detto di star attenti a non farci attirare da questa superbia, da questa prepotenza, da questa tracotanza.

La presenza della Madonna ha un valore esistenziale, sociale e politico.

Adesso cosa dobbiamo fare? Quello che la Madonna ci dice di fare è una cosa molto semplice che dipende solo da noi, dalla nostra libertà, finché l’abbiamo, dalla nostra mente, dal nostro cuore.

Dobbiamo aprire il cuore a Dio, ritornare a Dio, affermare il primato di Diosull’uomo, sul potere, sulla sua volontà di dominio, come ha detto la Madonna: “solo Lui è via, verità e vita”.

Attenzione, la Madonna ci chiama, non dice vi invito: “in questo tempo vi chiamo a ritornare a Dio ed alla preghiera”.

E poi ci dice che in questa battaglia tremenda, siccome noi siamo deboli e pochi, ci dice di chiamare in aiuto la Chiesa del Cielo: “Invocate tutti i Santi in vostro aiuto affinché essi vi siano d’esempio e d’aiuto”.

In questa battaglia sono coinvolti anche i Santi e le anime del Purgatorio che combattono con noi contro la dittatura satanica sull’umanità.

I Santi sono esempio di carità, di santità, ma anche di coraggio fino al martirio e aiutano le nostre deboli forze nella battaglia, perché in fondo si tratta di resistere, saldi nella fede, perché, se tu resisti, gli altri crollano, perché sono dei fantocci, senza Dio sono delle foglie secche.

Satana è scatenato, vuole impadronirsi del mondo e la Madonna ci spiega e dice: “Perciò sono con voi così a lungo”, se non avessimo avuto la Madonna in questi 40 anni, poveri noi, che sbandamenti avremmo, chi ci avrebbe illuminato, chi ci avrebbe aiutato, “per guidarvi sulla via della salvezza ”, meno male che c’è la Madonna che, con la sua presenza e i suoi messaggi , ci guida verso la via della salvezza, e la salvezza è una persona, Gesù, è “Colui che è via, verità e vita”.

L’ultima frase è di una bellezza incomparabile: “Figlioli, ritornate all’amore verso

Dio e Lui sarà la vostra forza ed il vostro rifugio”.

Battaglie di questo genere si fanno solo con la forza dell’amore.

Per amore si fa qualsiasi cosa, per amore per tua moglie, per tuo marito, per i tuoi figli, persino per l’amore per la patria si fanno cose meravigliose, ma l’amore per Dio, l’amore di Dio è qualcosa di emozionante.

Basta una goccia di amore di Dio nel tuo cuore e scoppi di gioia e vorresti morire, come dice Mirjana: “quando vedo la Madonna non mi ricordo più di mio marito e dei miei figli, non vorrei più tornare in questo mondo”.

Questo amore tu lo attingi nella preghiera, perché nella preghiera tu fai esperienza dell’amore di Dio, Lui infonde in te la sua forza. Questo mondo del diavolo, del potere opprimente, lo fai crollare con la forza di Dio: “e Lui sarà la vostra forza ed il vostro rifugio”. Leggete il salmo 17.

Grazie per aver risposto alla mia chiamata“.

La vita è bella se si vive per Dio, la vita è bella se si lavora per Dio, la vita è bella se si sa che Dio è Colui che ci abbraccerà. La vita è bella, ma è anche una grande battaglia, in palio c’è la salvezza della nostra anima.


“Cari figli, satana tenta di imporvi il suo potere. Non lo permettete. Rimanete saldi nella fede, digiunate e pregate. Io sarò sempre accanto a voi, a ognivostro passo. (Messaggio del 16 novembre 1981).

Cari  figli,  ….  desidero  proteggervi  da  tutto  ciò  che  satana  vi  offre  e attraverso cui vi vuole distruggere. (Messaggio del 25 marzo 1990).

Cari figli, pregate per le famiglie! Le famiglie hanno grande bisogno dipreghiera perché satana vuole distruggerle. Vi invito a diventare portatori di pace. (Messaggio del 25 giugno 1995).


Trascrizione dall’originale audio ricavata dal sito: www.medjugorjeliguria.it

(Visitata 16 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *