Altri messaggi

Sintesi dell’apparizione straordinaria ad Ivan del 1° maggio 2021

“Cari sacerdoti, cari amici in Cristo, Ancora una volta vi saluto dal cuore durante questo nostro incontro di preghiera stasera. Alcuni anni fa, in un messaggio, la Madonna ha detto “Siate i portatori, cari figli, del Vangelo. Portatelo nel mondo e nelle vostre famiglie”.
Cari amici, oggi come mai prima, dobbiamo essere i portatori del Vangelo nelle nostre famiglie. Nello stesso messaggio la Madonna ci ha detto “Cari figli, non dimenticatevi di leggere le Sante Scritture. Mettete la Santa Scrittura in un posto visibile nella vostra casa e poi mostrate e siate testimoni nella vostra vita che voi credete e che voi vivete la Parola. Io sono vicina con voi con il mio amoree sono vicina ai miei amati e intercedo davanti a mio figlio per ognuno di voi”.
Cari amici, la Madonna ci chiama ad essere portatori della Santa Scrittura del Vangelo e di portarlo nelle nostre famiglie. E’ importante prima di tutto viverlo nelle famiglie e poi portarlo agli altri e diventare come un riflesso degli altri.
Cari amici miei, cari figli, la Madonna ci dice “Io parlo in amore” e lei ci parla con l’amore materno. Ci dice: “Sono vicina a voi con il mio amore”.In questo stesso messaggio la Madonna ci dice di essere portatori del Vangelo e questo vuol dire essere portatori della gioia e dell’amore, perché il Vangelo è la parola, è il messaggio, è la buona novità, la gioiosa novità e noi portiamo la parola del Vangelo e il Vangelo è Gesù.
La Madonna, come nostra madre, mette l’ideale del Vangelo nelle nostre vite e in amore, con amore, nostra Madre ci porta ognuno di noi. Lei fu la prima a portare il Vangelo, lei portò Dio sulle sue ginocchia materne e nel suo cuore e Dio diede a lei il suo lavoro, la sua opera, attraverso l’arcangelo Gabriele. La Madonna non ebbe paura del compito, di questo compito, dato a lei da Dio e anche di altri compiti, messi davanti a lei da Dio.
Cari amici, nella pace e nel silenzio, permettiamo a Dio di parlarci. Maria ci promette di essere con noi e di aiutarci. Non rimaniamo indifferenti alla sua chiamata. Anche oggi la Madonna è venuta tra di noi molto gioiosa e Felice. Ci ha salutati con il suo saluto, che sempre dice, “Che Gesù sia lodato cari figli miei”.
Subito dopo ha pregato per un tempo speciale su tutti i sacerdoti presenti e su tutti gli ammalati presenti. Poi la Madonna ha passato un certo tempo a pregare in un modo speciale per le vocazioni e per la Chiesa. Ha dato a tutti la sua benedizione materna ha anche benedetto gli oggetti che avete portato per la benedizione. Io vi ho raccomandato tutti, i vostri bisogni, le vostre intenzioni, le vostre famiglie e in un modo speciale tutte le intenzioni che sono state date e tutti quelli, soprattutto gli ammalati, che si sono raccomandati alla mia preghiera. Poi per un certo tempo, in un modo particolare, la Madonna ha pregato su tutti gli ammalati presenti. In questa preghiera lei se n’è andata nel segno della luce e della croce, con il saluto “Andate in pace cari figli miei “Grazie.

Fonte: audio RADIO MARIA trascrizione a cura di Medjugorje tutti i giorni

(Visitata 21 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *