Altri messaggi

Sintesi dell’apparizione a Ivan della Regina della Pace di Medjugorje – 4 maggio 2021

“Cari sacerdoti, cari amici in Cristo Dal cuore vi saluto ancora una volta durante il nostro incontro di preghiera oggi. Quante volte la Madonna in questi anni ci ha detto: “Cari figli, che la vostra vita sia una decisione per la pace. Siate i portatori gioiosi della pace, non dimenticate che vivete in un tempo di grazia, non chiudetevi, utilizzate questo tempo per cercare il dono della pace nelle vostre vite. così che voi diventiate testimoni per gli altri”. Cari amici la Madonna ci chiama affinché le nostre vite diventino una decisione per la pace, la decisione per la pace è la decisione per Gesù. In verità lui è la nostra pace come ci dice San Paolo nella lettera agli efesini. Gesù ci porta la pace: non la pace superficiale falsa, non la pace della quale parlano gli uomini ma la pace che viene attraverso le difficoltà e le prove e prende le radici nel cuore dell’uomo e rinnova il cuore dell’uomo da dentro. Gesù ci dice: “Io vi lascio la pace, io vi do la mia pace” e Gesù è venuto su questo mondo per distruggere i muri della mancanza di pace e dell’inquietudine e ci manda sua madre per intercedere e per guidarci verso la Pace, verso lui. La Madre chiama ognuno di noi per essere un portatore di pace gioioso. Viviamo in un tempo di grazia nel quale Dio ci dà grande grazia. La Madonna ci chiama ad essere testimoni: ognuno di noi dovrebbe diventare un testimone. 
Questa pace ci darà la forza di testimoniare la pace in questo mondo e, attraverso i nostri martiri e la Madonna, abbiamo ricevuto tutti i tesori di Dio.
Oggi la Madonna è venuta tra noi gioiosa e felice. Ci ha salutati con il suo saluto materno Che Gesù sia lodato cari figli miei” Per un lungo tempo poi ha pregato per la pace nel mondo e nelle famiglie.  Lei ci chiede perseveranza nella preghiera specialmente un rinnovo della preghiera della famiglia.   Poi ci ha dato a tutti la benedizione materna e ha benedetto anche gli oggetti che avete portato per la benedizione. Poi con le mani stese ha pregato per tutti voi presenti, tutti voi sacerdoti presenti e gli ammalati. Io vi ho raccomandato tutti quanti, i vostri bisogni, le vostre famiglie, le vostre intenzioni e tutte le intenzioni di preghiera che ho ricevuto le ho raccomandate tutte alla Madonna, specialmente per quelli che sono ammalati. Poi per un tempo lei ha pregato per la conversione e in questa preghiera nel segno della luce e della croce la madonna se ne è andata con il saluto “Andate in pace, cari figli miei”.  Grazie”   

Fonte: audio Radio Maria trascrizione a cura Medjugorje tutti i giorni

(Visitata 19 volte, 1 visite oggi)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *