• Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 26 gennaio 2022

    Prima Lettura 2Tm 1,1-8 Dalla seconda lettera di san Paolo apostolo a TimòteoPaolo, apostolo di Cristo Gesù per volontà di Dio e secondo la promessa della vita che è in Cristo Gesù, a Timòteo, figlio carissimo: grazia, misericordia e pace da parte di Dio Padre e di Cristo Gesù Signore nostro.Rendo grazie a Dio che io servo, come i miei antenati, con coscienza pura, ricordandomi di te nelle mie preghiere sempre, notte e giorno. Mi tornano alla mente le tue lacrime e sento la nostalgia di rivederti per essere pieno di gioia. Mi ricordo infatti della tua schietta fede, che ebbero anche tua nonna Lòide e tua madre Eunìce, e…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 25 gennaio 2022

    Prima Lettura At 22, 3-16 Dagli Atti degli ApostoliIn quei giorni, Paolo disse al popolo:«Io sono un Giudeo, nato a Tarso in Cilìcia, ma educato in questa città, formato alla scuola di Gamalièle nell’osservanza scrupolosa della Legge dei padri, pieno di zelo per Dio, come oggi siete tutti voi. Io perseguitai a morte questa Via, incatenando e mettendo in carcere uomini e donne, come può darmi testimonianza anche il sommo sacerdote e tutto il collegio degli anziani. Da loro avevo anche ricevuto lettere per i fratelli e mi recai a Damasco per condurre prigionieri a Gerusalemme anche quelli che stanno là, perché fossero puniti.Mentre ero in viaggio e mi stavo…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 24 gennaio 2022

    Prima Lettura 2 Sam 5, 1-7. 10 Dal secondo libro di SamuèleIn quei giorni, vennero tutte le tribù d’Israele da Davide a Ebron, e gli dissero: «Ecco noi siamo tue ossa e tua carne. Già prima, quando regnava Saul su di noi, tu conducevi e riconducevi Israele. Il Signore ti ha detto: “Tu pascerai il mio popolo Israele, tu sarai capo d’Israele”». Vennero dunque tutti gli anziani d’Israele dal re a Ebron, il re Davide concluse con loro un’alleanza a Ebron davanti al Signore ed essi unsero Davide re d’Israele.Davide aveva trent’anni quando fu fatto re e regnò quarant’anni. A Ebron regnò su Giuda sette anni e sei mesi e…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 19 gennaio 2022

    Prima Lettura 1 Sam 18, 6-9: 19,1-7 Dal primo libro di Samuele.In quei giorni, mentre Davide tornava dall’uccisione del Filisteo, uscirono le donne da tutte le città d’Israele a cantare e a danzare incontro al re Saul, accompagnandosi con i tamburelli, con grida di gioia e con sistri. Le donne cantavano danzando e dicevano:“Ha ucciso Saul i suoi millee Davide i suoi diecimila”.Saul ne fu molto irritato e gli parvero cattive quelle parole. Diceva: “Hanno dato a Davide diecimila, a me ne hanno dati mille. Non gli manca altro che il regno”. Così da quel giorno in poi Saul guardava sospettoso Davide.Saul comunicò a Giònata, suo figlio, e ai suoi…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 19 gennaio 2022

    Prima Lettura 1 Sam 17, 32-33. 37. 40-51 Dal primo libro di Samuele.In quei giorni, Davide disse a Saul: “Nessuno si perda d’animo a causa di costui. Il tuo servo andrà a combattere con questo Filisteo”. Saul rispose a Davide: “Tu non puoi andare contro questo Filisteo a combattere con lui: tu sei un ragazzo e costui è uomo d’armi fin dalla sua adolescenza”. Davide aggiunse: “Il Signore che mi ha liberato dalle unghie del leone e dalle unghie dell’orso, mi libererà anche dalle mani di questo Filisteo”. Saul rispose a Davide: “Ebbene va’ e il Signore sia con te”.Davide prese in mano il suo bastone, si scelse cinque ciottoli…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 17 gennaio 2022

    Prima Lettura 1 Sam 15, 16-23 Dal primo libro di Samuele.In quei giorni, Samuèle disse a Saul: “Lascia che ti annunci ciò che il Signore mi ha detto questa notte”. E Saul gli disse: “Parla!”. Samuèle continuò: “Non sei tu capo delle tribù d’Israele, benché piccolo ai tuoi stessi occhi? Il Signore non ti ha forse unto re d’Israele? Il Signore ti aveva mandato per una spedizione e aveva detto: “Va’, vota allo sterminio quei peccatori di Amaleciti, combattili finché non li avrai distrutti”. Perché dunque non hai ascoltato la voce del Signore e ti sei attaccato al bottino e hai fatto il male agli occhi del Signore?”.Saul insisté con…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 14 gennaio 2022

    Prima Lettura 1 Sam 8, 4-7. 10-22 Dal primo libro di Samuele.In quei giorni, si radunarono tutti gli anziani d’Israele e vennero da Samuèle a Rama. Gli dissero: “Tu ormai sei vecchio e i tuoi figli non camminano sulle tue orme. Stabilisci quindi per noi un re che sia nostro giudice, come avviene per tutti i popoli”.Agli occhi di Samuèle la proposta dispiacque, perché avevano detto: “Dacci un re che sia nostro giudice”. Perciò Samuèle pregò il Signore. Il Signore disse a Samuèle: “Ascolta la voce del popolo, qualunque cosa ti dicano, perché non hanno rigettato te, ma hanno rigettato me, perché io non regni più su di loro”.Samuèle riferì…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 10 gennaio 2022

    Prima Lettura 1 Sam 1, 1-8 Dal primo libro di Samuele.C’era un uomo di Ramatàim, un Sufita delle montagne di Èfraim, chiamato Elkanà, figlio di Ierocàm, figlio di Elìu, figlio di Tocu, figlio di Suf, l’Efraimita. Aveva due mogli, l’una chiamata Anna, l’altra Peninnà. Peninnà aveva figli, mentre Anna non ne aveva.Quest’uomo saliva ogni anno dalla sua città per prostrarsi e sacrificare al Signore degli eserciti a Silo, dove erano i due figli di Eli, Ofni e Fineès, sacerdoti del Signore.Venne il giorno in cui Elkanà offrì il sacrificio. Ora egli soleva dare alla moglie Peninnà e a tutti i figli e le figlie di lei le loro parti. Ad…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa dell’8 gennaio 2022

    Prima Lettura 1 Gv 4, 7-10 Dalla prima lettera di san Giovanni apostolo.Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l’amore è da Dio: chiunque ama è stato generato da Dio e conosce Dio. Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.In questo si è manifestato l’amore di Dio in noi: Dio ha mandato nel mondo il suo Figlio unigenito, perché noi avessimo la vita per mezzo di lui.In questo sta l’amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati. C: Parola di Dio.A: Rendiamo grazie a Dio.…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 7 gennaio 2022

    Prima Lettura 1 Gv 3,22 – 4,6 Dalla prima lettera di san Giovanni apostoloCarissimi, qualunque cosa chiediamo, la riceviamo da Dio, perché osserviamo i suoi comandamenti e facciamo quello che gli è gradito.Questo è il suo comandamento: che crediamo nel nome del Figlio suo Gesù Cristo e ci amiamo gli uni gli altri, secondo il precetto che ci ha dato. Chi osserva i suoi comandamenti rimane in Dio e Dio in lui. In questo conosciamo che egli rimane in noi: dallo Spirito che ci ha dato.Carissimi, non prestate fede ad ogni spirito, ma mettete alla prova gli spiriti, per saggiare se provengono veramente da Dio, perché molti falsi profeti sono…