• Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 30 aprile 2022

    Prima Lettura At 5, 27-32. 40-41 Dagli Atti degli Apostoli.In quei giorni, il sommo sacerdote interrogò gli apostoli dicendo: «Non vi avevamo espressamente proibito di insegnare in questo nome? Ed ecco, avete riempito Gerusalemme del vostro insegnamento e volete far ricadere su di noi il sangue di quest’uomo».Rispose allora Pietro insieme agli apostoli: «Bisogna obbedire a Dio invece che agli uomini. Il Dio dei nostri padri ha risuscitato Gesù, che voi avete ucciso appendendolo a una croce. Dio lo ha innalzato alla sua destra come capo e salvatore, per dare a Israele conversione e perdono dei peccati. E di questi fatti siamo testimoni noi e lo Spirito Santo, che Dio…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 29 aprile 2022

    Prima Lettura 1 Gv 1,5 – 2,2 Dalla prima lettera di san Giovanni apostoloFiglioli miei, questo è il messaggio che abbiamo udito da lui e che noi vi annunciamo: Dio è luce e in lui non c’è tenebra alcuna. Se diciamo di essere in comunione con lui e camminiamo nelle tenebre, siamo bugiardi e non mettiamo in pratica la verità. Ma se camminiamo nella luce, come egli è nella luce, siamo in comunione gli uni con gli altri, e il sangue di Gesù, il Figlio suo, ci purifica da ogni peccato.Se diciamo di essere senza peccato, inganniamo noi stessi e la verità non è in noi. Se confessiamo i nostri…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 25 aprile 2022

    Prima Lettura 1 Pt 5, 5-14 Dalla prima lettera di san Pietro apostoloCarissimi, rivestitevi tutti di umiltà gli uni verso gli altri, perché Dio resiste ai superbi, ma dà grazia agli umili.Umiliatevi dunque sotto la potente mano di Dio, affinché vi esalti al tempo opportuno, riversando su di lui ogni vostra preoccupazione, perché egli ha cura di voi. Siate sobri, vegliate. Il vostro nemico, il diavolo, come leone ruggente va in giro cercando chi divorare. Resistetegli saldi nella fede, sapendo che le medesime sofferenze sono imposte ai vostri fratelli sparsi per il mondo.E il Dio di ogni grazia, il quale vi ha chiamati alla sua gloria eterna in Cristo Gesù,…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 24 aprile 2022

    Prima Lettura At 5, 12-16 Dagli Atti degli Apostoli.Molti segni e prodigi avvenivano fra il popolo per opera degli apostoli. Tutti erano soliti stare insieme nel portico di Salomone; nessuno degli altri osava associarsi a loro, ma il popolo li esaltava.Sempre più, però, venivano aggiunti credenti al Signore, una moltitudine di uomini e di donne, tanto che portavano gli ammalati persino nelle piazze, ponendoli su lettucci e barelle, perché, quando Pietro passava, almeno la sua ombra coprisse qualcuno di loro.Anche la folla delle città vicine a Gerusalemme accorreva, portando malati e persone tormentate da spiriti impuri, e tutti venivano guariti. C: Parola di Dio.A: Rendiamo grazie a Dio. Salmo Responsoriale…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 23 aprile 2022

    Prima Lettura At 4, 13-21 Dagli Atti degli Apostoli.In quei giorni, i capi, gli anziani e gli scribi, vedendo la franchezza di Pietro e di Giovanni e rendendosi conto che erano persone semplici e senza istruzione, rimanevano stupiti e li riconoscevano come quelli che erano stati con Gesù. Vedendo poi in piedi, vicino a loro, l’uomo che era stato guarito, non sapevano che cosa replicare.Li fecero uscire dal sinedrio e si misero a consultarsi fra loro dicendo: «Che cosa dobbiamo fare a questi uomini? Un segno evidente è avvenuto per opera loro; esso è diventato talmente noto a tutti gli abitanti di Gerusalemme che non possiamo negarlo. Ma perché non…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 21 aprile 2022

    Prima Lettura At 3, 11-26 Dagli Atti degli Apostoli.In quei giorni, mentre lo storpio guarito tratteneva Pietro e Giovanni, tutto il popolo, fuori di sé per lo stupore, accorse verso di loro al portico detto di Salomone.Vedendo ciò, Pietro disse al popolo: «Uomini d’Israele, perché vi meravigliate di questo e perché continuate a fissarci come se per nostro potere o per la nostra religiosità avessimo fatto camminare quest’uomo? Il Dio di Abramo, il Dio di Isacco, il Dio di Giacobbe, il Dio dei nostri padri ha glorificato il suo servo Gesù, che voi avete consegnato e rinnegato di fronte a Pilato, mentre egli aveva deciso di liberarlo; voi invece avete…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 20 aprile 2022

    Prima Lettura At 3, 1-10 Dagli Atti degli Apostoli.In quei giorni, Pietro e Giovanni salivano al tempio per la preghiera delle tre del pomeriggio.Qui di solito veniva portato un uomo, storpio fin dalla nascita; lo ponevano ogni giorno presso la porta del tempio detta Bella, per chiedere l’elemosina a coloro che entravano nel tempio. Costui, vedendo Pietro e Giovanni che stavano per entrare nel tempio, li pregava per avere un’elemosina.Allora, fissando lo sguardo su di lui, Pietro insieme a Giovanni disse: «Guarda verso di noi». Ed egli si volse a guardarli, sperando di ricevere da loro qualche cosa. Pietro gli disse: «Non possiedo né argento né oro, ma quello che…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 19 aprile 2022

    Prima Lettura At 2, 36-41 Dagli Atti degli Apostoli.[Nel giorno di Pentecoste,] Pietro diceva ai Giudei: «Sappia dunque con certezza tutta la casa di Israele che Dio ha costituito Signore e Cristo quel Gesù che voi avete crocifisso».All’udire queste cose si sentirono trafiggere il cuore e dissero a Pietro e agli altri apostoli: «Che cosa dobbiamo fare, fratelli?». E Pietro disse loro: «Convertitevi e ciascuno di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, per il perdono dei vostri peccati, e riceverete il dono dello Spirito Santo. Per voi infatti è la promessa e per i vostri figli e per tutti quelli che sono lontani, quanti ne chiamerà il…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 18 aprile 2022

    Prima Lettura At 2, 14. 22-32 Dagli Atti degli Apostoli.[Nel giorno di Pentecoste,] Pietro con gli Undici si alzò in piedi e a voce alta parlò così:«Uomini di Giudea, e voi tutti abitanti di Gerusalemme, vi sia noto questo e fate attenzione alle mie parole: Gesù di Nàzaret – uomo accreditato da Dio presso di voi per mezzo di miracoli, prodigi e segni, che Dio stesso fece tra voi per opera sua, come voi sapete bene –, consegnato a voi secondo il prestabilito disegno e la prescienza di Dio, voi, per mano di pagani, l’avete crocifisso e l’avete ucciso. Ora Dio lo ha risuscitato, liberandolo dai dolori della morte, perché…

  • Omelie

    Omelia di Padre Luigi Lorusso alla Santa Messa del 15 aprile 2022

    Prima Lettura Is 52, 13 – 53, 12 Dal libro del profeta IsaìaEcco, il mio servo avrà successo,sarà onorato, esaltato e innalzato grandemente.Come molti si stupirono di lui– tanto era sfigurato per essere d’uomo il suo aspettoe diversa la sua forma da quella dei figli dell’uomo –,così si meraviglieranno di lui molte nazioni;i re davanti a lui si chiuderanno la bocca,poiché vedranno un fatto mai a essi raccontatoe comprenderanno ciò che mai avevano udito.Chi avrebbe creduto al nostro annuncio?A chi sarebbe stato manifestato il braccio del Signore?È cresciuto come un virgulto davanti a luie come una radice in terra arida.Non ha apparenza né bellezzaper attirare i nostri sguardi,non splendore per…