• Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 16 novembre 2020

    Dal Vangelo secondo LucaMentre Gesù si avvicinava a Gèrico, un cieco era seduto lungo la strada a mendicare. Sentendo passare la gente, domandò che cosa accadesse. Gli annunciarono: «Passa Gesù, il Nazareno!».Allora gridò dicendo: «Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me!». Quelli che camminavano avanti lo rimproveravano perché tacesse; ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, abbi pietà di me!».Gesù allora si fermò e ordinò che lo conducessero da lui. Quando fu vicino, gli domandò: «Che cosa vuoi che io faccia per te?». Egli rispose: «Signore, che io veda di nuovo!». E Gesù gli disse: «Abbi di nuovo la vista! La tua fede ti ha salvato».Subito ci…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 15 novembre 2020

    Dal Vangelo secondo Matteo[In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: “Un uomo, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, a ciascuno secondo la sua capacità, e partì.]Colui che aveva ricevuto cinque talenti, andò subito a impiegarli e ne guadagnò altri cinque. Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne guadagnò altri due. Colui invece che aveva ricevuto un solo talento, andò a fare una buca nel terreno e vi nascose il denaro del suo padrone.[Dopo molto tempo il padrone di quei servi tornò, e volle regolare…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 12 novembre 2020

    Dal Vangelo secondo LucaIn quel tempo, i farisei domandarono a Gesù: «Quando verrà il regno di Dio?». Egli rispose loro: «Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione, e nessuno dirà: “Eccolo qui”, oppure: “Eccolo là”. Perché, ecco, il regno di Dio è in mezzo a voi!».Disse poi ai discepoli: «Verranno giorni in cui desidererete vedere anche uno solo dei giorni del Figlio dell’uomo, ma non lo vedrete. Vi diranno: “Eccolo là”, oppure: “Eccolo qui”; non andateci, non seguiteli. Perché come la folgore, guizzando, brilla da un capo all’altro del cielo, così sarà il Figlio dell’uomo nel suo giorno. Ma prima è necessario che egli soffra molto…

  • Il senso dell’esistenza umana alla luce della divina sapienza

    Il senso dell’esistenza umana alla luce della divina sapienza (1)

    Catechesi: « Il valore della vita per i nostri giorni drammatici » « Il senso dell’esistenza umana alla luce della divina sapienza » : « Il valore della vita per i nostri giorni drammatici» (Sap 1, 1-2) 1a Catechesi di don Renzo Lavatori a Radio Maria I. LA SAPIENZA E IL DESTINO UMANO Cercare Dio e fuggire il peccato [1]Amate la giustizia, voi che governate sulla terra, rettamente pensate del Signore, cercatelo con cuore semplice. [2]Egli infatti si lascia trovare da quanti non lo tentano, si mostra a coloro che non ricusano di credere in lui. (Visitata 14 volte, 1 visite oggi)

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 10 novembre 2020

    Dal Vangelo secondo LucaIn quel tempo, Gesù disse:«Chi di voi, se ha un servo ad arare o a pascolare il gregge, gli dirà, quando rientra dal campo: “Vieni subito e mettiti a tavola”? Non gli dirà piuttosto: “Prepara da mangiare, strìngiti le vesti ai fianchi e sérvimi, finché avrò mangiato e bevuto, e dopo mangerai e berrai tu”? Avrà forse gratitudine verso quel servo, perché ha eseguito gli ordini ricevuti?Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”».Parola del Signore. Cari fratelli e sorelle, nella prima lettura abbiamo ascoltato un brano della lettera di Paolo a Tito,…

  • Articoli e video vari

    «Medjugorje ha guarito le mie ferite e oggi canto la mia gioia»

    Testimonianza di Letizia Centorbi Festival dei giovani 2017 Uso le parole di suor Elvira. Io sono una risorta. I morti non sono solo quelli che fanno uso di droghe o di alcol. I morti sono quelli che non hanno Gesù nel cuore. I morti sono quelli che non Lo hanno conosciuto. Sono quelli che hanno chiuso il loro cuore a Lui, al Suo Amore che da vita. Vengo da una famiglia molto umile che non ha conosciuto Dio. Non me l’ha dato.All’età di 4 anni e mezzo i miei genitori mi hanno dovuto lasciare ad una nonna per problemi economici. Li vedevo una volta all’anno. Mi sono sentita abbandonata da…

  • Trascrizioni preghiere serali e varie

    Preghiere serali a Medjugorje dal 10 al 18 novembre 2020

    Adorazione Eucaristica – Medjugorje, 10 novembre 2020 Canto iniziale: Gesù T’adoriamo Gesù, noi Ti adoriamo.Tu hai detto: “I veri adoratori adoreranno Dio in Spirito e Verità”.Donaci il Tuo Spirito Santo, affinchè noi possiamo adorare in Spirito e Verità.Lo Spirito Santo ci porti alla Verità. Lo Spirito Santo apra gli occhi del nostro cuore per conoscere la Verità, per conoscere Te, Signore, che sei la Via, la Verità e la Vita.Donaci lo Spirito Santo che ci conduca alla Verità per conoscere il Tuo Cuore e il Tuo Amore, Signore. Canto: Spirito Santo, scendi su di noi. Spirito Santo, riempici d’Amor. Gesù, Tu hai detto: “Sono venuto a servire e non ad…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 8 novembre 2020

    Dal Vangelo secondo MatteoIn quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: “Il regno dei cieli è simile a dieci vergini che, prese le loro lampade, uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le lampade, ma non presero con sé olio; le sagge invece, insieme alle lampade, presero anche dell’olio in piccoli vasi.Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e dormirono. A mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, andategli incontro! Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. E le stolte dissero alle sagge: Dateci del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono. Ma le…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 7 novembre 2020

    Dal Vangelo secondo MatteoIn quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: “Il regno dei cieli è simile a dieci vergini che, prese le loro lampade, uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le lampade, ma non presero con sé olio; le sagge invece, insieme alle lampade, presero anche dell’olio in piccoli vasi.Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e dormirono. A mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, andategli incontro! Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. E le stolte dissero alle sagge: Dateci del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono. Ma le…