• Omelie

    Riflessione di padre Luigi Lorusso sulla lettera di san Giovanni – 7 gennaio 2020

    Dalla prima lettera di san Giovanni apostoloCarissimi, qualunque cosa chiediamo, la riceviamo da Dio, perché osserviamo i suoi comandamenti e facciamo quello che gli è gradito.Questo è il suo comandamento: che crediamo nel nome del Figlio suo Gesù Cristo e ci amiamo gli uni gli altri, secondo il precetto che ci ha dato. Chi osserva i suoi comandamenti rimane in Dio e Dio in lui. In questo conosciamo che egli rimane in noi: dallo Spirito che ci ha dato.Carissimi, non prestate fede ad ogni spirito, ma mettete alla prova gli spiriti, per saggiare se provengono veramente da Dio, perché molti falsi profeti sono venuti nel mondo. In questo potete riconoscere…

  • Omelie

    Omelia della Santa Messa a Medjugorje del 6 gennaio 2020

    Dal Vangelo secondo MatteoNato Gesù a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode, ecco, alcuni Magi vennero da oriente a Gerusalemme e dicevano: «Dov’è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo». All’udire questo, il re Erode restò turbato e con lui tutta Gerusalemme. Riuniti tutti i capi dei sacerdoti e gli scribi del popolo, si informava da loro sul luogo in cui doveva nascere il Cristo. Gli risposero: «A Betlemme di Giudea, perché così è scritto per mezzo del profeta: “E tu, Betlemme, terra di Giuda, non sei davvero l’ultima delle città principali di Giuda: da te…

  • Omelie

    Riflessione di padre Luigi Lorusso sulla “Epifania” del Signore

    Dal libro del profeta IsaìaÀlzati, rivestiti di luce, perché viene la tua luce,la gloria del Signore brilla sopra di te.Poiché, ecco, la tenebra ricopre la terra,nebbia fitta avvolge i popoli;ma su di te risplende il Signore,la sua gloria appare su di te.Cammineranno le genti alla tua luce,i re allo splendore del tuo sorgere.Alza gli occhi intorno e guarda:tutti costoro si sono radunati, vengono a te.I tuoi figli vengono da lontano,le tue figlie sono portate in braccio.Allora guarderai e sarai raggiante,palpiterà e si dilaterà il tuo cuore,perché l’abbondanza del mare si riverserà su di te,verrà a te la ricchezza delle genti.Uno stuolo di cammelli ti invaderà,dromedari di Màdian e di Efa,tutti…

  • Omelie

    Riflessione di padre Luigi Lorusso sulla lettera di san Giovanni – 5 gennaio 2020

    Dalla prima lettera di san Giovanni apostoloFiglioli, questo è il messaggio che avete udito da principio: che ci amiamo gli uni gli altri. Non come Caino, che era dal Maligno e uccise suo fratello. E per quale motivo l’uccise? Perché le sue opere erano malvagie, mentre quelle di suo fratello erano giuste.Non meravigliatevi, fratelli, se il mondo vi odia. Noi sappiamo che siamo passati dalla morte alla vita, perché amiamo i fratelli. Chi non ama rimane nella morte. Chiunque odia il proprio fratello è omicida, e voi sapete che nessun omicida ha più la vita eterna che dimora in lui.In questo abbiamo conosciuto l’amore, nel fatto che egli ha dato…

  • Omelie

    Omelia della Santa Messa – Medjugorje, 3 gennaio 2021

    Dal Vangelo secondo GiovanniIn principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dioe il Verbo era Dio.Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.In lui era la vitae la vita era la luce degli uomini;la luce splende nelle tenebree le tenebre non l’hanno vinta.Venne un uomo mandato da Dio:il suo nome era Giovanni.Egli venne come testimoneper dare testimonianza alla luce,perché tutti credessero per mezzo di lui.Non era lui la luce,ma doveva dare testimonianza alla luce.Veniva nel mondo la luce vera,quella che illumina ogni uomo.Era nel mondoe il mondo è stato fatto per mezzo di…

  • Omelie

    Omelia della Santa Messa – Medjugorje, 2 gennaio 2021

    Dal Vangelo secondo GiovanniIn principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dioe il Verbo era Dio.Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.In lui era la vitae la vita era la luce degli uomini;la luce splende nelle tenebree le tenebre non l’hanno vinta.Venne un uomo mandato da Dio:il suo nome era Giovanni.Egli venne come testimoneper dare testimonianza alla luce,perché tutti credessero per mezzo di lui.Non era lui la luce,ma doveva dare testimonianza alla luce.Veniva nel mondo la luce vera,quella che illumina ogni uomo.Era nel mondoe il mondo è stato fatto per mezzo di…

  • Preghiere serali e varie

    Preghiere serali a Medjugorje dal 1° al 2 gennaio 2020

    Adorazione Eucaristica – Medjugorje, 1 gennaio 2021 Canto iniziale croato Signore Gesù, che gioia grande stare con Te all’inizio di quest’anno, trascorrere del tempo con Te che sei la Luce del mondo.“Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande luce”.Tu sei la nostra Luce. La Tua Luce illumina le tenebre delle nostre anime.La nostra tenebra non può fermare la Tua Luce.Vieni, Signore Gesù, adesso nei nostri cuori, affinchè la tua Luce disperda tutte le tenebre contenute in essi.Vieni, Signore, illuminaci.Illumina il nostro cuore per amarTi ancora di più. Canto: Emmanuel, il Suo Nome è Emmanuel. Signore Gesù, Tu ci insegni tutto su Dio.Coloro che sono venuti prima di Te…

  • Omelie

    Riflessione di padre Luigi Lorusso sulla lettera di san Giovanni

    Dalla prima lettera di san Giovanni apostoloFiglioli, chi è il bugiardo se non colui che nega che Gesù è il Cristo? L’anticristo è colui che nega il Padre e il Figlio. Chiunque nega il Figlio, non possiede nemmeno il Padre; chi professa la sua fede nel Figlio possiede anche il Padre.Quanto a voi, quello che avete udito da principio rimanga in voi. Se rimane in voi quello che avete udito da principio, anche voi rimarrete nel Figlio e nel Padre. E questa è la promessa che egli ci ha fatto: la vita eterna.Questo vi ho scritto riguardo a coloro che cercano di ingannarvi. E quanto a voi, l’unzione che avete…

  • Omelie

    Omelia della Santa Messa – Medjugorje, 1 gennaio 2020

    Dal Vangelo secondo LucaIn quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro.Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori. Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore.I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto, com’era stato detto loro.Quando furono compiuti gli otto giorni prescritti per la circoncisione, gli fu messo nome Gesù, come era stato chiamato dall’angelo prima che fosse concepito nel grembo.Parola del Signore. Cari fratelli e sorelle, la…