• Uncategorized

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 18 settembre 2019

    Dal Vangelo secondo LucaIn quel tempo, il Signore disse:«A chi posso paragonare la gente di questa generazione? A chi è simile? È simile a bambini che, seduti in piazza, gridano gli uni agli altri così:“Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,abbiamo cantato un lamento e non avete pianto!”.È venuto infatti Giovanni il Battista, che non mangia pane e non beve vino, e voi dite: “È indemoniato”. È venuto il Figlio dell’uomo, che mangia e beve, e voi dite: “Ecco un mangione e un beone, un amico di pubblicani e di peccatori!”.Ma la Sapienza è stata riconosciuta giusta da tutti i suoi figli».Parola del Signore. Nel Vangelo di oggi…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 17 settembre 2019

    Dal Vangelo secondo LucaIn quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno». Poi, a tutti, diceva: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Chi vuole salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà. Infatti, quale vantaggio ha un uomo che guadagna il mondo intero, ma perde o rovina se stesso?».Parola del Signore Cari fratelli e sorelle, oggi è la festa in cui si ricorda che san Francesco…

  • Uncategorized

    Preghiere serali a Medjugorje dal 13 al 19 settembre 2019

    Venerazione alla Santa Croce del 13 Settembre 2019 – guidata da fra Francesco Rizzi Signore Gesù, la Tua Croce è l’albero della vita per tutti coloro che permettono di…Signore Gesù, con la Croce Tu unisci il Cielo con la terra…Signore Gesù, grazie per il tuo Amore. Grazie per le Tue Piaghe…Gesù, grazie perché Tu ci apri al Tuo Progetto d’Amore… Canto: Santo è il Signor! Santo è il Signor!           Santo è il Signore Iddio! Santo è il Signor!…     –         Signore Gesù, la Tua Croce è l’albero della vita per tutti coloro che permettono alla Tua Croce di attirarli. –         Gesù, insieme a Maria, Tua e nostra Madre, vogliamo portare nel…

  • Omelie

    Omelia della santa Messa – Medjugorje, 16 settembre 2019

    Dal Vangelo secondo LucaIn quel tempo, Gesù, quando ebbe terminato di rivolgere tutte le sue parole al popolo che stava in ascolto, entrò in Cafàrnao.Il servo di un centurione era ammalato e stava per morire. Il centurione l’aveva molto caro. Perciò, avendo udito parlare di Gesù, gli mandò alcuni anziani dei Giudei a pregarlo di venire e di salvare il suo servo. Costoro, giunti da Gesù, lo supplicavano con insistenza: «Egli merita che tu gli conceda quello che chiede – dicevano –, perché ama il nostro popolo ed è stato lui a costruirci la sinagoga».Gesù si incamminò con loro. Non era ormai molto distante dalla casa, quando il centurione mandò…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (89)

    Chi non rinuncia a tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo Dom. XXIII del T.O. -Omelia di don Renzo Lavatori alla Stacciola l’8 settembre 2019 Dal Vangelo secondo LucaIn quel tempo, una folla numerosa andava con Gesù. Egli si voltò e disse loro:«Se uno viene a me e non mi ama più di quanto ami suo padre, la madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo.Colui che non porta la propria croce e non viene dietro a me, non può essere mio discepolo.Chi di voi, volendo costruire una torre, non siede prima a calcolare la spesa e…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (88)

    Ecco lo sposo! Andategli incontro! Omelia di don Renzo Lavatori alla Stacciola il 30 agosto 2019 Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 25,1-13) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: «Il regno dei cieli sarà simile a dieci vergini che presero le loro lampade e uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le loro lampade, ma non presero con sé l’olio; le sagge invece, insieme alle loro lampade, presero anche l’olio in piccoli vasi. Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e si addormentarono. A mezzanotte si alzò un grido: “Ecco lo sposo! Andategli incontro!”. Allora tutte quelle vergini si…

  • Approfondimenti della fede

    Approfondimenti della fede (87)

    Martirio di San Giovanni Battista Omelia di don Renzo Lavatori alla Stacciola il 30 agosto 2019 Dal Vangelo secondo Marco (Mc 6,17-29) In quel tempo, Erode aveva mandato ad arrestare Giovanni e lo aveva messo in prigione a causa di Erodìade, moglie di suo fratello Filippo, perché l’aveva sposata. Giovanni infatti diceva a Erode: «Non ti è lecito tenere con te la moglie di tuo fratello». Per questo Erodìade lo odiava e voleva farlo uccidere, ma non poteva, perché Erode temeva Giovanni, sapendolo uomo giusto e santo, e vigilava su di lui; nell’ascoltarlo restava molto perplesso, tuttavia lo ascoltava volentieri. Venne però il giorno propizio, quando Erode, per il suo…

  • Uncategorized

    Apparizione straordinaria a Ivan del 13 settembre 2019 alla Croce Blu alle ore 22:00

    Carissimi,ecco ciò che Ivan ha comunicato circa l’apparizione da lui avuta stasera, venerdì 13 settembre 2019, alla Croce blu alle ore 22:00: «Come ogni giorno, dopo l’incontro con la Madonna, vorrei anche oggi descrivervi e avvicinarvi le cose più importanti dell’incontro di stasera con Lei. La Madonna è venuta a noi gioiosa e felice, ci ha salutato tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”. Poi ha pregato per un periodo di tempo su tutti noi con le mani distese. Ci ha benedetto tutti con la sua benedizione materna ed ha benedetto tutto quello che avete portato perché fosse benedetto. Poi si è rivolta a tutti noi…

  • Notizie

    Medjugorje 4.0 di Safiria Leccese: il tempo dei frutti

    Vi presento un bellissimo filmato su Medjugorje curato da una bravissima giornalista e conduttrice televisiva di Mediaset – Safiria Leccese – su Medjugorje.Il filmato è gradevolissimo da vedere e Safiria Leccese ne conduce il racconto garbatamente e molto umilmente. Nel suo svolgersi Safiria ha intervistato persone semplici di una bella fede spontanea e sentita. Non è andata a cercare le ville dei veggenti ed i veggenti stessi come si è visto in altri documentari su Medjugorje, ma ha mostrato belle immagini del paese, ma sopratutto dei monti, e della Chiesa di San Giacomo, con i fedeli che silenziosamente animano quei luoghi con la loro presenza. Ma sopratutto Safiria ha parlato…