• Un messaggio a caso

    Santa Pasqua 2020

    Messaggio del 25 aprile 2018 Cari figli!  Anche oggi vi invito a vivere con Gesù la vostra nuova vita.  Che il Risorto vi doni la forza affinché siate sempre forti nelle prove della vita e fedeli e perseveranti nella preghiera, perché Gesù vi ha salvati con le Sue ferite e con la Sua resurrezione vi ha dato una vita nuova. Pregate, figlioli e non perdete la speranza.  Nei vostri cuori ci siano gioia e pace, testimoniate la gioia di essere miei.  Io sono con voi e vi amo tutti con il mio amore materno. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

  • Articoli e video vari,  Un messaggio a caso

    La benedizione con la pace materna

    “Cari figli! Oggi sono con voi e vi invito tutti a rinnovarvi vivendo i miei messaggi. Figlioli, che la preghiera sia per voi vita. Siate di esempio per gli altri. Figlioli, desidero che diventiate portatori della pace e della gioia di Dio nel mondo di oggi senza pace. Perciò figlioli pregate, pregate, pregate. Io sono con voi e vi benedico con la mia pace materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata! “ (25-10-1997) È importante comprendere correttamente il significato delle benedizioni. La parola ebraica BERAKHAH (benedizione) proviene dalla stessa radice di “ginocchio” e “adorazione”. Inoltre il suo significato è quello di dono, grazia, pace. Il termine greco “eulogia”, la…

  • Un messaggio a caso

    Un messaggio a caso: Messaggio del 25 febbraio 1987

    “Cari figli, oggi desidero avvolgervi con il mio manto e condurvi tutti verso la via della conversione. Cari figli, vi prego, date al Signore tutto il vostro passato, tutto il male che si è accumulato nei vostri cuori. Desidero che ognuno di voi sia felice, ma con il peccato nessuno può esserlo. Perciò, cari figli, pregate e nella preghiera conoscerete la nuova via della gioia. La gioia si manifesterà nei vostri cuori e così potrete essere testimoni gioiosi di ciò che io e mio Figlio desideriamo da ognuno di voi. Vi benedico. Grazie per aver risposto alla mia chiamata! ” «Questo è il secondo messaggio del 25 del mese. Se vi…

  • Un messaggio a caso

    Un messaggio a caso: 15 maggio 1986

    « Vi invito perché mi offriate i vostri cuori, affinché io possa cambiarli e farli simili al mio Cuore » Giovedì scorso 15 maggio [1986], la Madonna ha detto: « Cari figli, oggi vi invito perché mi offriate i vostri cuori, affinché io possa cambiarli e farli simili al mio Cuore. Voi vi domandate perché non potete soddisfare le mie richieste, non potete perché non mi avete dato i vostri cuori perché io li cambi. Voi parlate e non lo fate. Vi invito a fare tutto quello che vi dico così sarò con voi ». Con questo suo semplice modo ha ripetuto tutto quello che vuole da noi. Anzitutto la…

  • Un messaggio a caso

    Un messaggio a caso: Messaggio del 25 maggio 1996

     Messaggio di Medjugorje, 25 maggio 1996 “Cari figli! Oggi desidero ringraziarvi per tutte le vostre preghiere e i sacrifici che avete offerto in questo mese a me consacrato. Figlioli, desidero che anche tutti voi siate attivi in questo tempo che, attraverso di me, è unito al cielo in modo speciale. Pregate per poter capire che bisogna che voi tutti collaboriate, con la vostra vita e col vostro esempio, all’opera della salvezza. Figlioli, io desidero che gli uomini si convertano e vedano in voi me ed il mio figlio Gesù. Io intercederò per voi e vi aiuterò a diventare luce. Aiutate gli altri, perché, aiutandoli, anche la vostra anima troverà la…

  • Un messaggio a caso

    Un messaggio a caso: Messaggio del 25 maggio 2007

    “Cari figli, pregate con me lo Spirito Santo che vi guidi nella ricerca della volontà di Dio sul cammino della vostra santità. E voi che siete lontani dalla preghiera convertitevi e cercate, nel silenzio del vostro cuore, la salvezza della vostra anima e nutritela con la preghiera. Io vi benedico tutti ad uno ad uno con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. “ La Vergine Maria c’invita a pregare con Lei lo Spirito Santo, affinché ci vestiamo della potenza e della forza che ci viene dall’alto, che ci viene da Dio. Maria era perseverante nella preghiera con gli apostoli, nell’attesa della venuta dello Spirito Santo promessa…